Assunzioni da GPS sostegno I Fascia: ci sarà la proroga nel 2023, si attende decreto ministeriale

Date:

Si attende in questi giorni la proroga per le assunzioni dei candidati presenti negli elenchi GPS sostegno di prima fascia. Si tratterebbe in effetti di un decreto ministeriale ad hoc (utilizzato anche l’anno scorso) in cui saranno riportate tutte le indicazioni riguardanti la tematica in oggetto.

Pronto il decreto ministeriale di proroga per le assunzioni da Gps sostegno I Fascia

Anche l’anno scorso, infatti, attraverso lo stesso decreto ministeriale sono stati assunti molti docenti dagli elenchi GPS sostegno I fascia. Nello specifico, dunque, dovrebbe trattarsi certamente di una prorogata della stessa misura contenuta già all’interno del famoso decreto Milleproroghe.

Secondo alcune fonti giornalistiche si è in attesa di una proroga utile al reclutamento annuale dei docenti in possesso del titolo di specializzazione sul sostegno e collocati all’interno delle graduatorie provinciali per le supplenze.

La misura già contenuta nel Decreto Milleproroghe

Questa misura, ai sensi dell’art. 5-bis del Decreto Milleproroghe, si è resa indispensabile in passato, soprattutto lo scorso anno con la grave situazione pandemica causata dal Covid19, per garantire il diritto all’istruzione degli studenti con disabilità. Il dispositivo normativo rendeva di fatto possibile l’assunzione a tempo determinato (fino al 31 agosto dell’anno in corso) a tutti quei soggetti “iscritti nella prima fascia delle graduatorie provinciali per le supplenze riservate ai docenti in possesso del titolo di specializzazione su sostegno”.

La procedura di reclutamento riferita ai candidati di cui al paragrafo precedente, seguirà dal punto di vista cronologico, alcuni precisi step. Tali soggetti (anche coloro i quali scioglieranno la riserva dopo il 20 luglio) avranno la possibilità di essere assunti su posti di sostegno vacanti e resisi disponibili dopo che saranno terminate le operazioni di immissioni in ruolo dalle GM e dalle GaE, tenuto conto degli eventuali accantonamenti di posti riservati ai concorsi ordinari, sempre che le procedure collegate ad essi non abbiano avuto termine (vedasi i decreti dipartimentali 21 aprile 2020, numeri 498 e 499 e successive modificazioni e integrazioni).

La procedura: la supplenza equivale all’anno di prova, se si supera positivamente si entra di ruolo

Con questa misura gli insegnanti potrebbero essere assunti con un contratto a tempo determinato per lo svolgimento di una supplenza annuale su posti di sostegno, ovvero fino al 31 agosto 2023. In buona sostanza, dunque, il candidato presente nelle GPS I Fascia Sostegno svolgerà contemporaneamente anche il percorso annuale di formazione iniziale e di prova. Se tale percorso verrà superato positivamente, il docente potrà ottenere un contratto a tempo indeterminato con decorrenza giuridica a partire dal 1° settembre del 2022.

Scuolainforma
Scuolainformahttps://www.scuolainforma.it
Scuolainforma è un blog di informazione per il mondo della scuola. La maggior parte dei suoi autori opera del settore della pubblica istruzione.

Share post:

Newsletter

Ultime Notizie

Potrebbe interessarti
Potrebbe interessarti

Roma, lite tra studentesse in un liceo della Capitale: intervengono i Carabinieri

Un incidente turbolento si è verificato in un istituto...

Concorsi Docenti 2024, prova orale: elenco avvisi USR estrazione lettera [in aggiornamento]

Concorsi Docenti 2024 - Il processo selettivo per i...

Stipendi NoiPA Aprile 2024: qualcosa non torna, cedolini ridotti di circa 100 euro

In Aprile 2024, alcuni dipendenti pubblici potrebbero notare una...