doppia laurea 2022/2023
Laureati

Venerdì 8 luglio 2022 il Ministero dell’Università e della Ricerca ha comunicato tramite una nota del direttore generale degli ordinamenti della formazione superiore e del diritto allo studio che la doppia laurea entrerà in vigore già a partire dall’anno accademico 2022/2023. Vediamo come funzionerà.

Doppia laurea: via libera già dal 2022/2023

Come abbiamo anticipato, secondo le ultime disposizioni, la doppia laurea diventerà realtà già a partire dal 2022/2023. Ciò significa, quindi, che dal prossimo anno accademico sarà possibile iscriversi contemporaneamente a:

  • due diversi corsi di laurea (triennali e magistrali);
  • due differenti master.

Pertanto, con la legge numero 33 del 12 luglio 2022, decade finalmente il divieto in vigore dal 1933 di iscriversi a due facoltà contemporaneamente. In questa sede, infatti, è “sancita la possibilità di contemporanea iscrizione a due corsi di formazione superiore. Introducendo la possibilità per lo studente di conseguire due titoli appartenenti a tali tipologie di corsi nella medesima finestra temporale”.

Divieti ed eccezioni

Nella nota si ricorda, tuttavia, che sono presenti anche alcune eccezioni. Vale a dire quelle riguardanti i corsi di laurea di specializzazione di Medicina e Chirurgia e i corsi di laurea appartenenti alla stessa classe. Nello specifico, è prevista “la facoltà per ciascuno studente di iscriversi contemporaneamente a due diversi corsi di laurea, di laurea magistrale o di master, anche presso più università, scuole o istituti superiori ad ordinamento speciale, escludendo tuttavia espressamente la possibilità di iscrizione contemporanea a due corsi di laurea o di laurea magistrale appartenenti alla stessa classe”. Si legge a chiare lettere.

“È inoltre consentita l’iscrizione contemporanea a un corso di laurea o di laurea magistrale e a un corso di master, di dottorato di ricerca o di specializzazione, ad eccezione dei corsi di specializzazione medica”.