immissioni in ruolo a.s 2022-2023
immissioni in ruolo a.s 2022-2023

Immissioni in ruolo docenti per l’anno scolastico 2022/23, sono complessivamente 94.130 i posti autorizzati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze per le prossime immissioni in ruolo: sta per essere pubblicato il Decreto del Ministero dell’Istruzione e l’Allegato A che conterrà le istruzioni operative. Nel contingente autorizzato dal MEF sono compresi anche i posti del concorso straordinario bis. Vediamo da quali graduatorie si attingerà per le prossime assunzioni docenti e in quali percentuali.

Immissioni in ruolo docenti 2022/23, le graduatorie interessate: ordine scorrimento e percentuali

Come di consueto, anche per le prossime immissioni in ruolo si attingerà al 50 per cento dalle Graduatorie ad Esaurimento e al 50 per cento dalle Graduatorie di Merito concorsuali. Qualora una GAE risulti esaurita o non sufficientemente capiente, si procederà con la nomina dalle GM. Qualora le GM (ad oggi vigenti) risultino esaurite, i posti residui andranno ad aggiungersi a quelli assegnati alla GAE corrispondente.

Qualora nell’anno scolastico 2021/22, non siano state effettuate delle immissioni da GM a motivo del fatto che la relativa graduatoria non risultasse ancora vigente e siano stati assegnati tali posti alle GAE, si dovrà provvedere alla restituzione di questi posti alle procedure concorsuali.

In caso di posto dispari, questo sarà assegnato alla graduatoria penalizzata nella precedente tornata di nomine: nel caso in cui non vi siano state penalizzazione, l’assegnazione verrà fatta alle graduatorie concorsuali.

Scuola infanzia e primaria

Per la scuola infanzia e primaria, si partirà con lo scorrimento prioritario al 100 per cento delle GM concorso 2016, solo se risultino vincitori in graduatoria in quanto è scaduto il quinquennio di validità per gli idonei. I posti residui saranno ripartiti al 50 per cento al concorso straordinario 2018 (più elenchi aggiuntivi) e al 50 per cento al concorso ordinario 2020

I posti eventualmente residuati saranno assegnati alla cosiddetta ‘call veloce’. Solo per i posti di sostegno, si attingerà dalla prima fascia delle GPS.

Scuola secondaria

In merito alla scuola secondaria, questo sarà l’ordine di scorrimento delle Graduatorie di Merito concorsuali:

100% dei posti prioritariamente al concorso 2016, solo se nel caso in cui risultino ancora vincitori in graduatoria, in quanto, come detto poc’anzi, le graduatorie, per gli idonei, sono decadute essendo scaduto il quinquennio di validità.

I posti residui saranno assegnato, per il 60% al concorso straordinario 2018. Il rimanente 40 per cento sarà ripartito tra il concorso straordinario 2020 e il concorso ordinario. Le graduatorie sono state integrate dei candidati idonei: pertanto, questi docenti potranno aspirare alle assunzioni.

Qualora dovessero residuare ancora dei posti, questi saranno assegnati alla call veloce e, come detto sopra, solo per i posti di sostegno si attingerà dalla prima fascia delle GPS.

Graduatorie concorsi STEM

Sono due i concorsi STEM interessati alle immissioni in ruolo 2022/23, lo STEM 2021 e lo STEM 2022: secondo quanto stabilito dal DL N. 228 del 30 dicembre, i vincitori del secondo concorso ordinario (2022) avranno priorità rispetto agli idonei del concorso STEM 2021.

Concorso straordinario bis

Per quanto riguarda il concorso straordinario bis, nel caso in cui le Graduatorie di Merito non risultino ancora pronte, i posti saranno accantonati e non saranno disponibili per le immissioni in ruolo da altre procedure.