supplenze-bussola

Assegnazione della sede per le supplenze 2022/23 da GPS e GaE: cosa sapere se si è indicata una scuola con più plessi come preferenza. Premesso che una scuola con più plessi può essere dislocata anche in comuni diversi, non è stato possibile scegliere il plesso al momento della compilazione dell’istanza di partecipazione alle supplenze. Cosa può succedere al momento dell’assegnazione?

Assegnazione scuola con più plessi per le supplenze da GPS e GaE

Il docente inserito nelle GPS e nelle GaE potrebbe essere assegnato ad una Istituzione scolastica, che comprende più plessi, anche in comuni diversi da quello della sede principale. Se ciò accade, bisogna tenere a mente l’articolo 1 (comma 5) della legge n. 107/2015, che dispone:

5. Al fine di dare piena attuazione al processo di realizzazione dell’autonomia e di riorganizzazione dell’intero sistema di istruzione, è
istituito per l’intera istituzione scolastica, o istituto comprensivo, e per tutti gli indirizzi degli istituti secondari di secondo grado afferenti alla medesima istituzione scolastica l’organico dell’autonomia, funzionale alle esigenze didattiche, organizzative e progettuali delle istituzioni scolastiche come emergenti dal piano triennale dell’offerta formativa predisposto ai sensi del comma 14. I docenti dell’organico dell’autonomia concorrono alla realizzazione del piano triennale dell’offerta formativa con attività di insegnamento, di potenziamento, di sostegno, di organizzazione, di progettazione e di coordinamento.

Come indicato sopra, l’organico degli istituti con più plessi e indirizzi è stato unificato. Infatti, l’istituzione scolastica interessata ha un solo codice meccanografico per tutti i plessi. Dato che l’organico è unificato, i docenti assegnati a questi istituti non può scegliere il plesso dove prestare servizio. Sarà il dirigente scolastico ad assegnare i docenti ai plessi, tenuto conto dei criteri generali deliberati dal Consiglio di Istituto e delle proposte del Collegio docenti.

Cosa può accadere

In base a queste disposizioni relative alle scuole con più plessi, potrebbe succedere che un docente che ha indicato una di queste scuole come preferenza, possa essere assegnato ad un plesso dello stesso Istituto diverso dalla sede principale, anche se questo è situato in un diverso comune. Ciò indipendentemente dalla distanza dei due comuni. Vale lo stesso discorso per chi otterrà l’immissione in ruolo dalle GPS sostegno prima fascia.