Gazzetta Ufficiale
Gazzetta Ufficiale

Bonus 150 euro, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Aiuti ter che comprende, tra i vari provvedimenti, anche quello riguardante il bonus 150 euro. Vediamo quali sono i requisiti richiesti per ottenere il beneficio previsto dal governo.

Bonus 150 euro, Decreto Aiuti ter pubblicato in Gazzetta Ufficiale: i requisiti richiesti

Partiamo, innanzitutto, da una differenza sostanziale rispetto al bonus 200 euro introdotto dal Decreto Aiuti bis, in quanto il tetto del reddito per ottenere il bonus 150 euro si abbassa da 35mila a 20mila euro. 

Lavoratori dipendenti

Per quanto riguarda i lavoratori dipendenti (con retribuzione imponibile a novembre fino a 1.538 euro) il bonus sarà erogato automaticamente nella busta paga di novembre, previa la dichiarazione di non esser percettore di altre prestazioni incompatibili. L’indennità non è cedibile, né sequestrabile, né pignorabile, non costituisce reddito ai fini fiscali e previdenziali e soprattutto verrà percepita una volta sola.

Pensionati

Per quanto concerne, invece, i pensionati, il bonus verrà pagato dall’Inps nel mese di novembre. Per poter beneficiare dell’indennità, occorrerà possedere la residenza italiana, essere titolari di uno o più trattamenti pensionistici, di pensione o assegno sociale, di pensione o assegno per invalidi civili, ciechi e sordomuti, nonché di trattamenti di accompagnamento alla pensione, e di reddito personale assoggettabile ad Irpef, al netto dei contributi, non superiore per il 2021 a 20mila euro.

Disoccupati

L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, inoltre, provvederà alla corresponsione del bonus anche ai disoccupati che, nel mese di novembre, beneficeranno della NASpI oltre a coloro che, nel 2022, hanno l’indennità di disoccupazione agricola di competenza del 2021.

GAZZETTA UFFICIALE