Gazzetta Ufficiale
Gazzetta Ufficiale

Concorso per N. 304 funzionari al Ministero dell’Istruzione, un avviso pubblicato in Gazzetta Ufficiale rende nota la pubblicazione del decreto dipartimentale N. 105 del 26 settembre 2022 attraverso il quale viene approvata la graduatoria finale di merito dei candidati risultati idonei alle prove concorsuali. 

Concorso per 304 funzionari Ministero dell’Istruzione: decreto con la graduatoria dei candidati risultati idonei (Avviso in Gazzetta Ufficiale)

Riportiamo il testo dell’avviso pubblicato in Gazzetta Ufficiale: ‘Si comunica che, sulla piattaforma digitale disponibile all’indirizzo https://reclutamento.istruzione.it raggiungibile anche dal sito istituzionale del Ministero dell’istruzione, è pubblicato il decreto dipartimentale n. 105 del 26 settembre 2022, con cui è stata approvata la graduatoria finale di merito dei candidati risultati idonei alle prove concorsuali del concorso pubblico, per esami, per il reclutamento di complessive trecentoquattro unità di personale non dirigenziale, a tempo indeterminato, da inquadrare nell’area funzionale III, posizione economica F1, nei vari profili professionali dei ruoli del personale del Ministero dell’istruzione, bandito con decreto dipartimentale del 22 luglio 2021, n. 61, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» n. 59 del 27 luglio 2021 e successivo decreto dipartimentale del 6 aprile 2022, n. 33, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» n. 31 del 19 aprile 2022, di modifica e di riapertura dei termini- Codice di concorso 03 (profilo di funzionario per la comunicazione e per l’informazione), e con cui sono stati dichiarati i relativi vincitori. 

I termini per impugnare la predetta graduatoria, entro sessanta giorni, in sede giurisdizionale, al Tribunale amministrativo regionale territorialmente competente, o, per i soli vizi di legittimità, entro centoventi giorni, in sede straordinaria, con ricorso al Presidente della Repubblica, decorrono dalla data di pubblicazione del presente avviso.