medicina e veterinaria 2022
Dottore

Venerdì 7 ottobre 2022 il Ministero dell’Università e della Ricerca ha pubblicato online sul portale Universitaly il primo scorrimento delle graduatorie di Medicina e Veterinaria 2022. Vediamo meglio che cosa è successo in questa sede, quali sono i punteggi minimi aggiornati e le previsioni per i prossimi step.

Medicina e Veterinaria 2022: analisi primo scorrimento

Come da calendario, lo scorso 7 ottobre è stato reso noto il primo scorrimento delle graduatorie di Medicina e Veterinaria 2022. Nello specifico, per quanto riguarda Medicina, gli esperti di TestBusters hanno rilevato come quest’anno il primo scorrimento sia stato meno profondo rispetto al 2021, con un tasso di rinuncia del 2,7% contro il 4,3% dello scorso anno. Tra gli atenei in cui si è registrato uno scorrimento inferiore che in passato troviamo Bologna, Catania, Milano Bicocca, Padova e Trieste. Tra le sedi di Odontoiatria, invece, citiamo a tal proposito Genova, Milano Bicocca, Padova, Politecnica delle Marche e Verona.

Fra le sedi più richieste in cui si è riscontrato invece uno scorrimento fra le 250 e le 800 posizioni annoveriamo Milano Bicocca, Napoli Federico II, Roma La Sapienza, Roma S. Andrea, Padova – Sede di Padova, Pavia, Odontoiatria Ferrara, Odontoiatria Milano Bicocca, Odontoiatria Padova, Odontoiatria Torino, Odontoiatria Verona. Si ricorda, inoltre, che con il primo scorrimento il punteggio minimo aggiornato passa a 33 (posizione 13.950) presso Medicina Messina MedBioTec. Ad ogni modo, per quanto possa sembrare uno scorrimento anomalo rispetto al 2021, è possibile che l’andamento della graduatoria si assesti nel corso dei successivi scorrimenti.

Veterinaria 2022

Dopo aver visto che cosa è successo con il primo scorrimento di Medicina, analizziamo meglio la graduatoria di Veterinaria 2022. Di fatto, come previsto, si è verificato uno scorrimento inferiore rispetto al 2021 dato che stavolta il test d’ingresso si è svolto dopo quello di Medicina. Nel concreto, la percentuale di rinuncia si è attestata sul 45 % contro il 94% dell’anno scorso. Ciò ha fatto sì che nel 2022 si sia verificato uno scorrimento compreso tra le 294 e le 479 posizioni, mentre nel 2021 tra le 619 posizioni e le 1.177 posizioni.

Attualmente l’ultima posizione utile per entrare a Veterinaria è la numero 1.597 a Messina, con un punteggio di 30,5. Gli esperti si aspettano, quindi, che la graduatoria di quest’anno possa anticipare di molto le posizioni raggiunte nel 2021. Il secondo scorrimento in particolare potrebbe essere ancora piuttosto considerevole, ma di gran lunga inferiore a quello appena registrato e così via con i successivi, fino allo stabilizzarsi definitivo della graduatoria.