supplenze docenti
lente supplenze

Supplenze sostegno, un aspetto interessante è quello riguardante la valutazione del punteggio per le Graduatorie Provinciali per le Supplenze in relazione ai diversi gradi di istruzione. Un quesito posto da un nostro gentilissimo lettore offre lo spunto per un approfondimento.

Supplenze sostegno, valutazione punteggio GPS su classi di concorso afferenti a diversi gradi di istruzione

Il quesito posto dal nostro lettore è il seguente: ‘Se accetto una supplenza di sostegno e le mie classi di concorso sono metà alle medie e metà alle superiori (Arte e Immagine, Tecnologia, Storia dell’Arte, Progettazione Architettonica) che punteggio prenderò sulle classi di concorso? Da quello che ho letto, se il sostegno che accetto è alle medie (al netto dei 166 giorni, etc) prenderò 12 punti sulle mie classi di concorso alle medie e 6 punti a quelle delle superiori. È possibile? Ringrazio in anticipo per la risposta, mi stanno arrivando solo chiamate su sostegno e vorrei capire cosa fare’.

La risposta dello Studio Legale dell’Avvocato Angela Maria Fasano

Il tema proposto dal nostro lettore, spiega l’Avvocato Angela Maria Fasano, concerne il caso di valutazione del punteggio svolto nelle GPS sostegno, su classi di concorso afferenti a diversi gradi di istruzione e richiama, inevitabilmente, la distinzione tra servizio specifico e aspecifico, poichè reso su gradi di istruzione differenti.

All’uopo, risulterà utile analizzare non solo la normativa contemplata nell’O.M. 112/2022 e nella nota Ministeriale N. 1290 del 22 Luglio 2020, ma si evidenzia, proprio in relazione al quesito sottoposto, la Nota con cui è stato chiarito che il servizio prestato sul sostegno è valutato in questo modo:
a) come servizio specifico sulla GPS sostegno dello specifico grado.
b) come servizio specifico sulle classi di concorso dello specifico grado;
c) come servizio aspecifico per le eventuali classi di concorso e posti sul sostegno di grado diverso.

Quindi:

Punteggio servizio aspecifico

Servizio di insegnamento prestato su altra classe di concorso o su altro posto anche di altro grado:

  • sono attribuiti, per ciascun mese o frazione di almeno 16 giorni: 1 punto;
  • sino a un massimo, per ciascun anno scolastico, di 6 punti.

In conclusione: il nostro lettore, se ha svolto almeno 166 giorni di servizio sulla propria classe di concorso (scuola secondaria di primo grado) vanterà un punteggio da computare pari a 12 punti, nonché su tutte le classi di concorso dello stesso grado, mentre avrà valutato il punteggio maturato come aspecifico (6 punti), unicamente sulle classi di concorso di grado diverso, nonché nelle graduatorie di sostegno di grado diverso.

CONSIGLIAMO: Neurodidattica. Insegnare al cervello che apprende

Perchè spettano i 12 punti per la classe di concorso sostegno di appartenza? Nella classe di concorso di appartenenza, per il “servizio di insegnamento prestato sulla specifica classe di concorso o su posti di sostegno agli alunni con disabilità sullo specifico grado:

  • sono attribuiti, per ciascun mese o frazione di almeno 16 giorni: 2 punti.
  • sino a un massimo, per ciascun anno scolastico, di 12 punti.

Avvocato Angela Maria Fasano