Docente alla cattedra
Docente alla cattedra

Esoneri e/o semi esoneri per i docenti delle scuole in reggenza, l’Ufficio Scolastico Regionale della Puglia ha pubblicato la Nota N. 47860 recante come oggetto ‘attribuzione di esoneri e/o semiesoneri dall’insegnamento per i docenti delle istituzioni scolastiche affidate in reggenza annuale (a.s. 2022-2023) – rif. Decreto interministeriale nr. 242 del 14.09.2022, decreto nr. DPIT 2411 del 17.10.2022-criteri e modalità operative’.

Esoneri dall’insegnamento per i docenti delle scuole in reggenza nell’anno scolastico 2022/23: Nota USR Puglia

Nella Nota in questione, l’USR Puglia rende noto che i dirigenti delle Istituzioni scolastiche della Puglia affidate in reggenza annuale possono chiedere all’USR, per l’anno scolastico 2022/2023, l’esonero dall’insegnamento nel limite massimo di un docente oppure il semiesonero per due docenti mediante apposita istanza da inviarsi a mezzo PEC all’indirizzo: drpu@postacert.istruzione.it entro le ore 23.59 del 14 novembre 2022. 

L’esonero o il semiesonero possono essere concessi esclusivamente ai docenti, in servizio presso le Istituzioni scolastiche statali, individuati ai sensi dell’art. 1, comma 83, della Legge 107/2015 e dall’articolo 25, comma 5, del Decreto Legislativo n.165/2001 per attività di collaborazione nello svolgimento delle funzioni amministrative e organizzative (art. 2, D.I. nr. 242 del 14 settembre 2022).

CONSIGLIO DI LETTURA: L’arte di insegnare: Consigli pratici per gli insegnanti di oggi (Nuova edizione)

Questo Ufficio provvederà all’autorizzazione, nei limiti del contingente attribuito, degli esoneri o semiesoneri richiesti, sulla base dei seguenti criteri, in ordine di priorità, previsti dall’art. 2, comma 6, del D.I. citato: 

1) Maggior numero di classi attivate presso le Istituzioni scolastiche richiedenti; 

2) Maggiore fascia di complessità attribuita, ai sensi della normativa vigente, alle Istituzioni scolastiche richiedenti, per l’anno scolastico di riferimento; 

3) Ulteriori criteri individuati da questo Ufficio, al fine di garantire la continuità del servizio in aree caratterizzate da particolari condizioni di disagio o per far fronte a specifiche situazioni locali. 

Qualora il numero di richieste ecceda il contingente assegnato, al fine di consentire la maggiore efficacia dell’azione amministrativa, la Direzione generale si riserva di attribuire semiesoneri anche a due distinte Istituzioni scolastiche. 

Per la sostituzione del personale docente collocato in posizione di esonero o semiesonero l’Istituzione scolastica provvede con supplenze fino al termine delle attività didattiche, secondo i criteri previsti dalla normativa vigente. 

In caso di successiva revoca dell’individuazione del docente collaboratore, l’Istituzione scolastica sarà tenuta a darne tempestiva comunicazione all’Ufficio.

Ne deriva che i posti lasciati liberi saranno coperti da incarichi di supplenza sino al 30 giugno 2023. Si attingerà, in considerazione del fatto che si tratta di disponibilità sopravvenute, dalle Graduatorie Provinciali tramite algoritmo. Qualora la GPS della specifica classe di concorso dovesse risultare esaurita, si passerà allo scorrimento delle graduatorie di istituto (eventualmente anche quelle delle scuole viciniori). 

NOTA