Organico Covid
Organico Covid

Supplenze organico Covid, il Ministero dell’Istruzione ha emesso la Nota N. 53485 del 21 novembre 2022 avente come oggetto ‘A.F.2022 – Contratti ex art. 58, comma 4-quater DL 73/2021 e ex. art. 231-bis DL 34/2020 (cd. COVID -19) – Conclusione delle operazioni’. Come è noto, in seguito all’evoluzione dell’emergenza sanitaria, la normativa in vigore a partire dall’anno scolastico 2022/23 non ha previsto alcuna dotazione organica aggiuntiva per le misure di contenimento da Covid. Pertanto, il Ministero ha comunicato le disposizioni riguardanti la chiusura dei contratti.

Supplenze organico Covid, Nota Ministero dell’Istruzione N. 53485 del 21 novembre 2022

Nella nuova Nota, il Ministero dell’Istruzione sottolinea come ‘i pertinenti capitoli e piani gestionali dell’organico Covid e relative sostituzioni non saranno più alimentati in quanto tali tipologie contrattuali non sono più contemplate dalla normativa vigente’.

Dopo aver descritto le operazioni ancora da effettuarsi, l’Amministrazione centrale precisa quanto segue: ‘Tenuto conto, inoltre, che le operazioni contabili legate alla chiusura dell’esercizio finanziario 2022 prevedono da parte della scrivente Direzione Generale, l’obbligo del versamento all’entrata del bilancio dello Stato delle risorse finanziarie rimaste inutilizzate, le autorizzazioni e le operazioni dovranno concludersi con la massima consentita urgenza, entro e non oltre il 26 novembre 2022

Pertanto, oltre tale data non sarà più possibile operare sui contratti in questione. I revisori dei conti, operanti presso l’istituzione scolastica, dovranno vigilare sull’espletamento degli adempimenti sopra descritti al fine di permettere la scrivente Amministrazione di compiere le conseguenti operazioni di chiusura dell’esercizio finanziario. 

Infine, gli Uffici scolastici regionali competenti per territorio, nel garantire la massima diffusione della presente alle istituzioni scolastiche, provvederanno ad inibire, dal 28 novembre p.v., la stipula di ulteriori contratti per servizio su organico COVID-19 utilizzando l’apposita funzione di GePOS’.

NOTA