Scheda Cisl su nuove graduatorie per l'assunzione su posti di sostegno
Scheda Cisl su nuove graduatorie per l'assunzione su posti di sostegno

Nuove graduatorie regionali finalizzate alle immissioni in ruolo su posti di sostegno, Cisl Scuola ha redatto un’apposita scheda sintetica che offre dettagliate spiegazioni riguardanti il nuovo sistema di reclutamento che entrerà in vigore dal prossimo anno scolastico 2023/24.

Nuove graduatorie regionali per le assunzioni in ruolo su posti di sostegno: scheda Cisl Scuola

La procedura finalizzata al ruolo è stata introdotta dall’articolo 1, comma 980 della Legge di Bilancio 2021. La procedura si pone come obiettivo quello dell’assunzione dei docenti specializzati sui posti di sostegno all’esito di tutte le altre procedure (compresa la call veloce) e nel limite delle facoltà assunzionali autorizzate. È prevista, a tal proposito, la costituzione di una graduatoria per titoli, l’assunzione a tempo determinato e il superamento del periodo di prova nonché di una successiva prova disciplinare.

L’istanza di iscrizione alle nuove graduatorie regionali potrà essere presentata dai docenti in possesso dei seguenti requisiti: 

  • dello specifico titolo di specializzazione sul sostegno nel relativo grado, conseguito in Italia ai sensi della normativa vigente; 
  • dello specifico titolo di specializzazione sul sostegno nel relativo grado, conseguito all’estero e riconosciuto dalla competente Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici entro la data di scadenza del termine di presentazione delle istanze. 

Possono, inoltre, iscriversi con riserva, coloro che, avendo conseguito il titolo di specializzazione all’estero, abbiano presentato la domanda di riconoscimento entro la data di scadenza del termine per la presentazione delle istanze, ma non abbiano ancora ottenuto il relativo riconoscimento. L’iscrizione con riserva non dà titolo alla stipula del contratto annuale.

Qui di seguito riportiamo la scheda completa preparata da Cisl Scuola.

SCHEDA CISL SCUOLA