TFA Sostegno
TFA Sostegno

Chi è risultato idoneo al TFA sostegno VII ciclo, ma non ha potuto partecipare al corso, potrà frequentare il ciclo successivo del Tirocinio Formativo Attivo? È il quesito di un nostro lettore, a cui risponde l’avvocato Angela Maria Fasano. Di seguito il quesito posto e la risposta del legale.

TFA sostegno, idonei e corso tirocinio successivo: il quesito

Buongiorno, sono un docente precario della scuola secondaria di primo grado, sono risultato idoneo al VII Ciclo TFA per il sostegno, purtroppo il DS del mio Istituto non è venuto incontro alle mie richieste e non mi è stato concesso di partecipare al corso, nonostante abbia già pagato la prima rata di immatricolazione. Ora chiedo, il prossimo anno da idoneo potrò comunque frequentare il corso VIII Ciclo TFA, ma potrò mettermi in aspettativa non retribuita o dovrò rinunciare all’incarico annuale da GPS, cosa conviene fare? Sono inesperto per quanto riguarda queste cose, vorrei potermi specializzare dopo tutti i sacrifici fatti.

La risposta dell’avv. Fasano

L’avvocato risponde: “Dal punto di vista giuridico non vi è nessuna incompatibilità tra la frequentazione del Corso e la supplenza da GPS. Invero, occorre rilevare che i docenti ammessi alla frequenza del corso TFA sostegno possono presentare domanda di permesso per diritto allo studio. Si tratta di un massimo di 150 ore, che diminuiscono in caso di supplenza per un numero inferiore di ore a quello di cattedra, e in alcuni casi si dimezzano per contratto al 30 giugno.

Infatti, Può usufruire del permesso per il diritto allo studio tutto il personale della scuola, compreso quello con contratto a tempo determinato purché abbia un contratto a tempo determinato fino al termine delle attività didattiche (30/6/2022) ovvero fino al termine dell’anno scolastico (31/8/2022)“.