Concorso straordinario bis
Concorso straordinario bis

Concorso straordinario bis, è in programma quest’oggi, 6 dicembre 2022, un nuovo confronto tra i rappresentanti del Ministero dell’Istruzione e del Merito e le organizzazioni sindacali. Nei giorni scorsi, abbiamo dato notizia dell’emendamento proposto da Fratelli d’Italia per l’integrazione delle graduatorie di merito del concorso straordinario bis a tutti i partecipanti alle prove orali con scorrimento delle graduatorie stesse ai fini delle immissioni in ruolo.

Nuovo confronto Ministero dell’Istruzione-sindacati oggi 6 dicembre

In merito al nuovo confronto tra Ministero e sindacati in programma oggi, martedì 6 dicembre, il Coordinamento modifichiamo il concorso straordinario bis ha lanciato un appello affinché questo nuovo incontro possa rappresentare un’occasione di dialogo in merito all’emendamento proposto da FdI (senatori Bucalo, Iannone, Marcheschi, Geometri, Ambrogio, Mennuni, Nocco).

Le richieste del Coordinamento modifichiamo il concorso straordinario bis

Il Coordinamento modifichiamo il concorso straordinario bis chiedono ai rappresentanti sindacali, ovvero Francesco Sinopoli (Flc-Cgil), Ivana Barbacci (Cisl Scuola), Giuseppe D’Aprile (Uil Scuola), Elvira Serafini (Snals-Confsal), Marcello Pacifico (Anief) e Rino Di Meglio (Gilda Insegnanti) che si facciano portavoce di migliaia di precari che chiedono solo un po’ di giustizia ed equità! 

È arrivato finalmente il momento di dare dignità e merito a tanti docenti che, in questi anni, hanno dimostrato sul campo di saper compiere il proprio dovere. L’auspicio è quello che che la nuova legge di bilancio possa finalmente segnare un cambio di passo rispetto a quelle forze politiche ‘che, in questi ultimi 5 anni, hanno denigrato la figura dei docenti precari e che paradossalmente ritrovandosi all’opposizione, presentano, e senza vergogna, provvedimenti a favore!’

Il Coordinamento modifichiamo il concorso straordinario bis, per tali motivi, chiede a gran voce all’attuale maggioranza un voto compatto in legge di bilancio in relazione all’emendamento che prevede l’abilitazione per tutti i partecipanti al concorso straordinario bis e una graduatoria di merito volta alla stabilizzazione di tutti i partecipanti alla procedura concorsuale. ‘Ora è giunto il momento che alle parole seguano i fatti’, ha concluso così il Coordinamento modifichiamo il concorso straordinario bis.