Concorso straordinario bis Valle d'Aosta
Concorso straordinario bis Valle d'Aosta

Ѐ stato già aperto da alcuni giorni il bando per partecipare al concorso straordinario bis in Valle d’Aosta per la scuola secondaria di primo e secondo grado posto comune, a cui molti docenti precari potrebbero essere interessati. Stiamo parlando di una regione autonoma, per cui la procedura concorsuale è stata bandita dall’Amministrazione regionale.

Il concorso in questione altro non è che l’analogo concorso straordinario bis ancora in corso di svolgimento in alcune regioni italiane.

La chiusura della finestra temporale per la presentazione della domanda di partecipazione è fissata per il 29 dicembre alle ore 23.59. Restano dunque ancora alcune settimane per poter procedere all’inoltro dell’istanza. Occorre però prestare attenzione ai requisiti richiesti. Non a tutti sarà infatti aperta questa possibilità.

Tutte le informazioni le troviamo contenute nel bando, di cui cerchiamo di riassumere di seguito i principali aspetti.

Chi può partecipare

Tra i requisiti richiesti ai fini della partecipazione è necessario aver maturato 3 anni di servizio, anche non consecutivamente, negli ultimi cinque anni scolastici (contando dall’a.s 2017/2018).

Va inoltre precisato che il servizio deve essere stato svolto presso una delle istituzioni scolastiche della Valle d’Aosta, e i 3 anni devono essere stati maturati entro il termine di presentazione delle domande di partecipazione al concorso straordinario bis bandito a livello nazionale o entro lo scorso 15 giugno 2022.

Altro requisito richiesto è il possesso dell’abilitazione per la specifica classe di concorso per cui si concorre o analogo titolo conseguito all’estero e valido in Italia.

Infine è necessario aver svolto almeno 1 anno, tra i 3 richiesti, sulla specifica classe di concorso per la quale si concorre.

Gli aspiranti dovranno poi possedere i soliti requisiti generali richiesti in ambito pubblico secondo quanto stabilito dal D.P.R n.487 del 9 maggio 1994.

Modalità di partecipazione al concorso in Valle d’Aosta

La domanda dovrà essere inoltrata sulla piattaforma istituzionale della Sovraintendenza agli studi, accedendo alla sezione dedicata ai concorsi rivolti ai docenti e selezionando la procedura concorsuale d’interesse.

L’istanza andrà compilata in ogni sua parte e può essere più volte salvata e modificata finchè non si conferma e si invia. In ogni caso, anche dopo l’inoltro, fino alla data di scadenza è sempre possibile annullare e reinoltrare nuovamente.

Dopo l’inoltro ciascun candidato riceverà un’email di conferma in cui potrà controllare ogni dato inserito.

Chi non sarà ammesso

Pur se in possesso dei citati requisiti alcuni docenti precari non sono ammessi.

Si tratta di coloro che sono stati assunti sui posti di sostegno dalle Gps ex art. 59 del Decreto Sostegni bis. Coloro che invece hanno partecipato alla procedura ma non sono risultati destinatari di assunzione possono considerarsi liberi di prendere parte al concorso straordinario bis della Valle d’Aosta.