Recite scolastiche, riprese video e foto
Recite scolastiche, riprese video e foto

Recite scolastiche per le festività natalizie, una delle domande più ricorrenti in questi giorni è quella riguardante le riprese video e la pubblicazione sui social media delle immagini e delle foto relative alla rappresentazioni realizzate dalle classi in occasione del Natale. Qual è la normativa a riguardo? Come comportarsi?

Recite scolastiche per le festività natalizie, normativa Garante della Privacy su riprese e pubblicazione video e foto

In merito alle riprese delle recite realizzate in occasione delle festività natalizie, il Garante della Privacy, come viene ricordato nell’edizione odierna del quotidiano economico ‘Italia Oggi’ (martedì 13 dicembre), ha  precisato che le riprese video effettuate e le fotografie scattate dai genitori, durante gli eventi scolastici, non violano la privacy

Le riprese video degli eventi scolastici si pongono come obiettivo, infatti, quello della conservazione di ricordi dei propri figli: per questo motivo non hanno nulla a che vedere con la normativa riguardante la privacy. Le immagini, non destinate a diffusione e raccolte per fini personali, destinate a un ambito familiare o amicale, sono del tutto legittime. 

Il discorso cambia, invece, per quanto riguarda la pubblicazione e la diffusione delle immagini e delle foto in Rete: in questo caso, è necessario il consenso delle persone riprese e, nel caso di diffusione di immagini di minori, occorre il consenso degli esercenti la potestà genitoriale.