NoiPA, cedolino stipendi
NoiPA, cedolino stipendi

Si avvicina la data in cui il personale della scuola potrà visualizzare e intascare gli arretrati e gli aumenti di stipendio previsti col rinnovo del contratto. La firma, ormai ufficializzata, ha permesso a NoiPA di dare il via alle operazioni di calcolo. La voce ‘arretrati a credito’, presente nel cedolino di dicembre, come già spiegato, non si riferisce a questi importi. Vediamo le ultime informazioni fornite da Duilio Mazzotti, funzionario del Ministero dell’Economia, nel suo gruppo Facebook.

Arretrati e aumenti stipendi: riepilogo tabelle

Riproponiamo le tabelle degli importi calcolati al netto di aumenti ed arretrati, in base a quelli riportati al lordo nel testo del contratto. Inoltre, sempre grazie a Mazzotti, è possibile fare un calcolo personalizzato degli arretrati tramite un foglio preimpostato. Di seguito tutti i nostri articoli sull’argomento, che potete rispolverare.

Quando si visualizzeranno gli importi? Ultime news

Ieri sera Duilio Mazzotti ha informato dell’andamento dei lavori su NoiPA, riportando le ultime informazioni note. Ovvero:

  • NoiPA, ieri, ha provveduto ad aggiornare tutti gli stipendi del personale della scuola che ha prestato servizio dal 2019 in poi. 
  • Per quanto riguarda gli arretrati, dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2022, non abbiamo ancora il calcolo.
  • Gli stipendi di gennaio 2023 sono già comprensivi degli aumenti e sono visibili agli operatori NoiPA.
  • Si è provveduto alla liquidazione delle tredicesime per il personale che non avuto il contratto individuale di lavoro attivato nel corrente anno scolastico.
  • Il 15 dicembre, oltre alla data di accredito della tredicesima e della rata ordinaria, ci sarà spazio per l’emissione speciale per i supplenti brevi.
  • A seguire ci sarà l’elaborazione degli arretrati del comparto scuola, quindi è assai probabile che tra pochi giorni gli stessi siano visualizzabili. Anche per il personale cessato per qualsiasi titolo.