Pensioni 2023 febbraio
Calcolatrice e denaro

Torniamo sull’argomenti arretrati per docenti e ATA e sugli importi calcolati. Nei comunicati NoiPA (abbiamo già parlato ieri del 106 del 21 dicembre relativo al calcolo degli arretrati dei supplenti brevi), sono contenute altre indicazioni. Tra queste, quelle relative ai periodi e agli importi non calcolati nella determinazione degli arretrati. Vediamo quali sono e cosa specifica NoiPA.

Calcolo arretrati: periodi e importi mancanti

Nela comunicato 106, in merito al calcolo degli arretrati leggiamo quanto segue: “Si precisa che la lavorazione effettuata per la determinazione degli arretrati spettanti, al momento, non riguarda la rivalutazione dei periodi di assegno alimentare o di congedo straordinario gestiti tramite i codici di riduzione 038 e 042. Tali posizioni potranno essere aggiornate direttamente dagli Uffici responsabili del trattamento economico, ai quali verrà trasmesso l’elenco dei periodi da aggiornare per singola posizione stipendiale.

Per quanto riguarda invece le posizioni gestite tramite i codici di riduzione I49, I51 E W51, la determinazione degli importi verrà gestita in maniera centralizzata con una specifica e successiva lavorazione. Con successivo messaggio verranno fornite apposite informazioni di dettaglio inerenti la gestione di queste tipologie di indennità.”

Quindi, il pagamento di arretrati dei congedi biennali, degli assegni alimentari e dei congedi parentali non sono inclusi nel calcolo attuale. I conguagli di tali periodi, come si legge sopra, saranno elaborati da RTS o con lavorazione successiva centralizzata.