concorso ordinario
concorso ordinario

Concorso ordinario, il gruppo Prolunghiamo le GM del concorso scuola 2020 ha indirizzato una lettera ai sindacati, al Ministero dell’Istruzione e del Merito, ai parlamentari, al Presidente della Repubblica e alle principali testate giornalistiche per sensibilizzare la richiesta di prolungamento, sino ad esaurimento, della validità delle graduatorie di merito relative al concorso ordinario finalizzato al reclutamento del personale docente.

Concorso ordinario: ‘Chiediamo il prolungamento, sino ad esaurimento, delle Graduatorie di Merito’

Nella lettera, viene chiesto che il concorso straordinario bis non vada a prevaricare il concorso ordinario nell’assegnazione dei ruoli, come sembra accadendo se si prendono in considerazione alcuni emendamenti recentemente proposti dove vengono completamente trascurati gli idonei del concorso ordinario già immessi nelle graduatorie di merito. 

Si ritiene, infatti, che il concorso ordinario non stia godendo della dovuta attenzione nonostante tra i partecipanti idonei, al contrario di ciò che si potrebbe pensare, vi siano molti precari storici. Se venisse concessa una GM anche agli idonei del concorso straordinario bis si andrebbe ulteriormente ad infoltire di idonei le graduatorie di merito, deprezzando così il concorso ordinario che, a differenza dello straordinario bis, può vantare graduatorie di merito composte solo da idonei che hanno di fatto superato tutte le prove concorsuali, con un tasso di superamento del 10% circa rispetto ai partecipanti. 

Il gruppo Prolunghiamo le GM del concorso scuola 2020 sottolinea come nello straordinario bis non sia stata indicata una soglia di voto minimo per il superamento di una prova, per altro unica. Molti docenti che hanno partecipato allo straordinario bis, in realtà, sono docenti che non hanno superato il concorso ordinario. Inoltre, viene ricordato che l’ordinario è già abilitante per tutti gli idonei che hanno superato le prove concorsuali a differenza dello straordinario bis. 

Da qui partono le richieste di prolungamento, sino ad esaurimento, delle graduatorie di merito del concorso ordinario, considerando che la nuova denominazione ‘Ministero dell’Istruzione e del Merito’ dovrebbe in effetti tutelare il merito in tutte le sue forme. Il merito non può avere scadenza, ecco perché bisogna fare in modo che le graduatorie di merito del concorso ordinario 2020 non scadano. 
Si rimanda inoltre a questa petizione: https://www.change.org/p/trasformare-la-gm-in-gae?recruiter=1274400500&recruited_by_id=e2187730-2247-11ed-bbb5-e5fbe641548f&utm_source=share_petition&utm_campaign=share_petition&utm_term=share_for_starters_page&utm_medium=copylink&utm_content=cl_sharecopy_34242556_it-IT%3A6&fbclid=IwAR2qOqVJCByq7CsG2rV24tt6OlDqRqqen4WYaxZK-jil5_wMJnXjulhaezQ