Mad supplenze
Mad supplenze

E’ possibile inoltrare una domanda di Messa a Disposizione (MAD) per lavorare come supplente nella scuola, senza essere in possesso dello specifico titolo di accesso valido per una determinata classe di concorso? La risposta è sì, è possibile. Esattamente come è possibile inoltrare la domanda se non si è in possesso dei 24 CFU. Però, bisogna tenere a mente alcuni fattori.

MAD e titolo di accesso: sì alla domanda ma no al punteggio

Diverse istituzioni scolastiche stanno pubblicando avvisi riguardanti la ricerca di docenti per la copertura di cattedre. La principale consapevolezza che deve avere chi invia una domanda per MAD e lavora come supplente grazie ad essa, è che il servizio prestato senza titolo valido non dà diritto a punteggio. Ciò significa che il lavoratore da MAD si vedrà riconosciuto lo stipendio, ma non il punteggio derivante dal servizio prestato.

La condizione, però, può essere modificata in seguito. Nel caso in cui il soggetto acquisisse un titolo valido in un momento successivo, potrà recuperare retroattivamente anche il servizio prestato in passato in assenza di titolo valido. Per tale motivo, il consiglio è di inoltrare comunque la domanda, ma di attivarsi poi per ottenere un titolo o i 24 CFU in modo da poter ottenere il riconoscimento del punteggio derivante dal servizio prestato.