Notaio
Notaio

Concorso notai, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale N. 99 del 16 dicembre 2022 il concorso per esami, indetto dal Ministero della Giustizia, per l’ammissione all’esercizio della professione notarile di 400 candidati. La domanda potrà essere inviata a partire da oggi, 10 gennaio 2023: la scadenza per la presentazione delle istanze è stata fissata al 9 febbraio 2023. La domanda potrà essere inviata online oppure spedita tramite raccomanda A/R.

Concorso per 400 notai, requisiti di partecipazione: domande dal 10 gennaio al 9 febbraio

Per quanto riguarda i requisiti richiesti agli aspiranti, i candidati dovranno essere in possesso della cittadinanza italiana oppure di altro Stato membro dell’UE. Inoltre, occorre aver compiuto il ventunesimo anno di età, essere in possesso della laurea in legge ed essere iscritti tra i praticanti notai, oltre ad avere svolto la pratica professionale per almeno 18 mesi.

La selezione prevede ben sei prove d’esame: tre prove scritte e tre prove orali. Il voto minimo per accedere alle prove orali è 35, per ciascuna delle tre prove scritte. Per essere dichiarati idonei, occorrerà conseguire almeno 35 punti in ciascuna delle tre prove orali. Pertanto, il punteggio minimo da conseguire sarà 210 (su 300).

Il modulo di partecipazione si trova online: occorre accedere alla piattaforma informatica dedicata con credenziali Spid di secondo livello, Cie o Cns: l’istanza potrà essere inviata fino alle ore 23.59 del 9 febbraio 2023. Il candidato, durante la compilazione della domanda, dovrà effettuare un versamento online, tramite PagoPa, di 117,13 euro. Solamente dopo aver eseguito il pagamento, il candidato potrà completare la compilazione e l’invio della domanda alla procura di competenza. Il candidato, dopo aver stampato la domanda, dovrà consegnarla, entro il termine di scadenza del bando, alla procura competente in relazione al luogo di residenza. Dovrà, infine, firmarla con sottoscrizione autenticata.