studenti
studenti

Che cos’è ChatGPT? Si tratta del nuovo modello sviluppato da OpenAI, facente parte dei modelli GPT-3 (Generative Pre-trained Transformer 3). In particolar modo, si tratta di modelli di Intelligenza Artificiale basati sul ‘machine learning’ non supervisionato. Il loro funzionamento è basato su una tecnica di deep learning, nota come transformer, che consiste nell’utilizzare una rete neurale per analizzare e comprendere il significato di un testo. L’aspetto interessante è che ChatGPT potrebbe riguardare da vicino il mondo della scuola.

ChatGPT, la scuola e l’Intelligenza Artificiale

Il quotidiano ‘Repubblica’ si è occupato del fenomeno che potrebbe interessare il campo dell’istruzione. 
La capacità dell’intelligenza artificiale di OpenAI di generare dei testi credibili che possono sembrare scritti dagli studenti, sta facendo discutere. È interessante quello che afferma, a questo proposito, Corry Wang, scrittrice e market strategist a Google: ‘Stiamo assistendo alla morte dei compiti scritti in tempo reale‘.

Un fenomeno che, per il momento, sta interessando soprattutto gli Stati Uniti ma che, ben presto, potrebbe allargarsi vistosamente. Il New York Times ha promosso, a tal riguardo, un esperimento. Ha chiesto a ChatGPT di redigere un tema, come se fosse stato scritto da un alunno di quarta elementare. I testi, poi, è stato sottoposto al giudizio di esperti (educatori e maestri). L’aspetto interessante è che non sempre è stato facile individuare il testo generato dall’intelligenza artificiale.

La preoccupazione negli USA è talmente alta da spingere il dipartimento dell’Istruzione di New York a disporre una restrizione nell’accesso a ChatGPT per tutti gli studenti e i professori, su dispositivi e reti scolastiche. Tale preoccupazione è dovuta, soprattutto, all’’impatto sull’apprendimento e l’accuratezza e la sicurezza delle informazioni’.

È opportuno, comunque, precisare che, al momento, esistono una serie di strumenti attraverso i quali è possibile stabilire se un testo è stato generato o meno da un’Intelligenza Artificiale. Si tratta di strumenti gratuiti e semplici da usare: inserendo un testo, lo strumento analizzerà le probabilità che sia stato creato da un sistema come ChatGPT.