bonus benzina
Fare benzina

Nel decreto approvato dal consiglio dei ministri per la trasparenza dei prezzi del carburante è presente anche la proroga del cosiddetto bonus benzina del valore di 200 euro riservato ai lavoratori dipendenti delle aziende private. Vediamo, quindi, entro quando si potrà ancora ottenere e come.

Via libera alla Proroga del bonus benzina

È stata confermata ancora per i primi mesi del 2023 la possibilità di beneficiare del bonus benzina. Un voucher del valore massimo di 200 euro destinato ai lavoratori dipendenti, già introdotto in via sperimentale durante il Governo Draghi.

In particolare, questo sostegno potrà essere ottenuto ancora fino a marzo 2023. Tuttavia, come in passato, non ci sarà alcun obbligo da parte delle aziende. Sarà, infatti, discrezione del datore di lavoro decidere di concedere o meno il beneficio. Si ricorda, inoltre, che il voucher non concorre alla formazione del reddito e va conteggiato separatamente rispetto a tutti gli altri benefit.

Come ottenerlo

È chiaro, quindi, che per ottenerlo i lavoratori non dovranno presentare alcuna domanda, né tanto meno dovranno essere in possesso di particolari requisiti in termini di reddito. L’agevolazione sarà assegnata in automatico su base volontaria dalle aziende private. I lavoratori potranno usufruire del bonus in due modalità distinte. Potranno disporre di un buono benzina del valore massimo di 200 euro oppure tramite benefit aziendali. In questo caso, l’importo non verrà sommato al limite di non imponibilità dei benefit, pari a 258,23 euro.