Docente alla cattedra
Docente alla cattedra

Quali sono le possibilità di insegnamento per coloro che hanno conseguito una laurea in informatica? È opportuno precisare, innanzitutto, che non tutte le tipologie di laurea in informatica aprono le porte all’insegnamento. Infatti, solamente le lauree quinquennali danno l’accesso alla professione docente. Si tratta, nello specifico della laurea in informatica del vecchio ordinamento, della laurea specialistica LS 23-Informatica e della laurea magistrale LM 18-Informatica.

Laurea in informatica, cosa si può insegnare e come fare  

Le tre lauree poc’anzi menzionate permettono l’accesso alle seguenti classi di concorso: A026 (Matematica), A040 (Scienze e tecnologie elettriche ed elettroniche), A041 (Scienze e tecnologie informatiche), A047 (Scienze matematiche applicate).

In ogni caso, è opportuno precisare che per insegnare in determinate classi di concorso occorrono requisiti particolari. È il caso, ad esempio, della classe di concorso A040: chi è in possesso della laurea in informatica del vecchio ordinamento dovrà assicurarsi di aver svolto corsi annuali o 2 corsi semestrali di elettrotecnica, misure elettriche, impianti elettrici e macchine elettriche.

Per accedere alla classe di concorso A026, i possessori della laurea specialistica o della laurea magistrale dovranno ottenere dei crediti aggiuntivi (80) nei settori MAT/02, 03, 05, 06 e 08. Per l’accesso alla c.d.c. A040, invece, occorrerà possedere almeno 48 crediti nei settori ING-IND e ING-INF di cui 12 ING-IND/31, 12 ING-IND/32 12 ING-IND/33, 12 ING-INF/07.

Per l’accesso alle classi di concorso, naturalmente, sono necessari i 24 CFU nei seguenti settori: pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione; psicologia; antropologia e metodologie e tecnologie didattiche generali.
Le tre strade da percorrere per poter insegnare sono: 1) i concorsi; 2) l’inserimento nelle Graduatorie Provinciali per le Supplenze (GPS) per aspirare ad un incarico di supplenza; 3) L’invio di una domanda di Messa a Disposizione (MAD), sempre per incarichi a tempo determinato.