Le date del calendario stipendi NoiPA di febbraio 2023 sono attese soprattutto per quanto riguarda la consultazione del cedolino. Ogni mese il portale programma le date per le emissioni e gli accrediti, ma questo mese cresce l’ansia per visualizzare i dettagli del cedolino, e comprendere cosa è successo col conguaglio fiscale. Gli importi sono già visibili da alcuni giorni e non tutti sono contenti. Di seguito potrete consultare quali sono le date previste per questo mese, tenendo a mente che possono subire delle variazioni di alcuni giorni a discrezione del MEF. Man mano che NoiPA fornisce ulteriori notizie, aggiorneremo la pagina.

Stipendi NoiPA: calendario emissioni e pagamenti gennaio 2023

Per il mese di febbraio 2023 gli stipendi NoiPA del comparto scuola e istruzione vedono l’importo variare per effetto del conguaglio fiscale. Abbiamo già dato alcune anticipazioni su cosa aspettarsi dalla consultazione del cedolino. Di seguito le date previste.

LETTURA CONSIGLIATA: Neurodidattica. Insegnare al cervello che apprende

  • mercoledì 15 febbraio: emissione urgente, gestione stipendi
  • venerdì 17 febbraiocalendarizzata emissione speciale per il personale Supplente Breve e Saltuario della scuola e del personale Volontario dei Vigili del Fuoco (sono inserite nell’emissione le sole rate con stato lavorazione AUTORIZZATO PAGAMENTO entro le ore 14.00);
  • entro il 18 febbraio: visibile il cedolino NoiPA.
  • da lunedì 20 febbraio: previsto pagamento rate che sono rientrate nell’emissione urgente del 15 febbraio.
  • venerdì 23 febbraio: pagamento rata ordinaria comparti Sicurezza e Difesa, Funzioni Centrali, Funzioni Locali, Ricerca e Istruzione (personale di ruolo o con contratto annuale o al 30/6);
  • lunedì 27 febbraio: previsto pagamento rata ordinaria comparto Sanità;
  • lunedì 27 febbraio: previsto pagamento rate per il personale Supplente Breve e Saltuario della scuola e personale Volontario dei Vigili del Fuoco che sono rientrate nell’emissione speciale del 17 febbraio.

POTREBBE INTERESSARTI: Aumenti derivanti dal taglio del cuneo fiscale (TABELLA)