Elenchi aggiuntivi graduatorie provinciali per le supplenze
Elenchi aggiuntivi graduatorie provinciali per le supplenze

Elenchi aggiuntivi alla prima fascia delle Graduatorie Provinciali per le Supplenze, le domande per l’inserimento nei nuovi elenchi aggiuntivi alle GPS, come è noto, avverrà in modalità esclusivamente telematica attraverso Istanze on Line. Le funzioni telematiche per l’apertura delle istanze sono disponibili dal 12 aprile 2023 (ore 9) e il 27 aprile 2023 (ore 14). UIL scuola ha redatto una scheda di sintesi in merito alla costituzione dei nuovi elenchi aggiuntivi.

Elenchi aggiuntivi alla I fascia GPS 2023, scheda di sintesi e report Uil Scuola

Come spiega UIL Scuola, il Ministero ha dato ulteriori informazioni e ha mostrato il sistema informatico che consentirà a tutti coloro che acquisiranno il titolo di abilitazione o il titolo di specializzazione sul sostegno per il relativo grado entro il 30 giugno 2023 di inserirsi negli elenchi aggiuntivi in attesa della ricostituzione delle graduatorie provinciali per le supplenze (GPS) e delle correlate graduatorie di istituto (GI).

Coloro che conseguiranno il titolo di abilitazione e/o specializzazione successivamente alla data del 27 aprile 2023 ed entro il 30 giugno 2023 si iscriveranno con riserva e comunicheranno, sempre telematicamente attraverso Istanze on Line, in una finestra che potrebbe aprirsi tra il 20 giugno e il 4 luglio 2023, il conseguimento del titolo agli uffici scolastici territoriali competenti. La riserva si considererà sciolta negativamente qualora il titolo non venga conseguito entro il 30 giugno 2023 o non venga data comunicazione dell’avvenuto conseguimento con le modalità sopra descritte entro il 4 luglio 2023. Potranno presentare domanda coloro che acquisiranno il titolo di abilitazione o il titolo di specializzazione sul sostegno per il relativo grado entro il 30 giugno 2023. 

Le diverse casistiche

Il primo caso preso in considerazione da UIL Scuola è quello dell’aspirante già inserito nelle GPS di seconda fascia per le classi di concorso o posti per le quali dichiara il possesso del titolo di abilitazione o il titolo di specializzazione sul sostegno. In questo caso è collocato nell’elenco aggiuntivo della relativa GPS di prima fascia e negli elenchi aggiuntivi delle GI di seconda fascia per la stessa provincia e per le istituzioni scolastiche richieste all’atto di presentazione della domanda di cui all’articolo 7 dell’OM 112/2022. 

Il secondo caso riguarda l’aspirante non inserito nelle GPS di seconda fascia per le classi di concorso o posti per le quali dichiara il possesso del titolo di abilitazione o il titolo di specializzazione sul sostegno, ma collocato in altra GPS: in questo caso viene collocato nell’elenco aggiuntivo della relativa GPS di prima fascia e sceglie sino a 20 istituzioni scolastiche per la collocazione negli elenchi aggiuntivi delle relative GI di seconda fascia, nella stessa provincia per la quale ha presentato domanda ai sensi dell’articolo 7 dell’OM 112/2022.

Il terzo caso è quello dell’aspirante non inserito in alcuna GPS: l’aspirante, in questo caso, procede alla scelta della provincia di inserimento e sino a un massimo di 20 istituzioni scolastiche,nella medesima provincia, per ogni insegnamento per il quale dichiara il possesso del titolo di abilitazione e/o specializzazione sul sostegno.

Titoli conseguiti all’estero

Nel caso di titoli già riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione e del Merito, dovranno essere indicati gli estremi del provvedimento di riconoscimento del titolo medesimo. Qualora si tratti di titoli in attesa di riconoscimento, occorrerà dichiarare di aver presentato la relativa domanda all’Ufficio competente entro il termine per la presentazione dell’istanza di inserimento per poter essere iscritti con riserva di riconoscimento del titolo.

Aspiranti già inseriti precedentemente in GPS

Questi potranno importare uno a uno i titoli culturali già dichiarati precedentemente e validi anche per la nuova graduatoria o aggiungere titoli che hanno dimenticato di inserire precedentemente ma che, comunque, hanno acquisito entro il 31 maggio 2022. Questi ultimi titoli saranno validi esclusivamente per le graduatorie degli elenchi aggiuntivi. I titoli di servizio precedentemente inseriti saranno automaticamente importati negli elenchi aggiuntivi. 

Aspiranti non presenti precedentemente in GPS

Potranno dichiarare tutti i titoli culturali e di servizio comunque conseguiti entro il 31 maggio 2022. Detti titoli saranno validi esclusivamente per le graduatorie degli elenchi aggiuntivi. Riportiamo qui di seguito la scheda di sintesi redatta da UIL Scuola sulla costituzione dei nuovi elenchi aggiuntivi alla prima fascia GPS.