Calendario pagamenti INPS
Calendario pagamenti INPS

Calendario pagamenti INPS per il prossimo mese di giugno 2023, sono diverse le date da segnarsi sul calendario per quanto riguarda i pagamenti che saranno effettuati nel prossimo mese di giugno dall’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale in merito a prestazioni come la NASpI, l’assegno unico universale per i figli, le pensioni e il reddito di cittadinanza.

Calendario pagamenti INPS giugno 2023: le date da segnarsi sul calendario

Pagamento NASpI e DIS-COLL

Per quanto riguarda il pagamento dell’indennità di disoccupazione NASpI giugno 2023, l’erogazione è prevista, generalmente, entro metà mese. La data esatta differisce a seconda del giorno in cui è stata presentata la domanda di disoccupazione da parte del beneficiario: per conoscere l’esatta scadenza, è necessario accedere al proprio fascicolo previdenziale, inserendo le proprie credenziali SPID, CNS o CIE. Lo stesso discorso vale per coloro che percepiscono la DIS-COLL

Assegno unico

L’assegno unico universale per i figli a carico verrà erogato dall’INPS tra la seconda e la terza settimana del mese di giugno: il pagamento verrà effettuato entro venerdì 21 giugno se la domanda è stata inoltrata dal beneficiario entro il mese di febbraio, oppure entro fine mese per tutte le altre domande pervenute a partire dal mese di aprile.

Reddito di cittadinanza

Il pagamento del reddito di cittadinanza verrà effettuato direttamente sulle card di Poste italiane, intorno al 15 giugno, per i nuovi percettori del sussidio o per coloro che hanno appena provveduto a rinnovare la domanda. Per chi, invece, risulta già beneficiario del RdC, i pagamenti arriveranno intorno al 27 giugno. Ricordiamo, comunque, che il governo Meloni intende riformare i requisiti d’accesso al reddito di cittadinanza in maniera radicale.

Pensioni

Anche per il mese di giugno, come avviene di consueto, il pagamento delle pensioni avverrà, per tutti, con valuta il primo giorno del mese. Tuttavia, chi ritira la pensione presso gli sportelli di Poste Italiane dovrà osservare il calendario previsto negli uffici del proprio Comune, calendario soggetto a variazioni da località a località. Indicativamente, il calendario dovrebbe essere il seguente:

  • cognome dalla A alla B: 1º giugno;
  • cognome dalla C alla D: 3 giugno (solo la mattina);
  • cognome dalla E alla K: 5 giugno;
  • cognome dalla L alla O: 6 giugno;
  • cognome dalla P alla R: 7 giugno;
  • cognome dalla S alla Z: 8 giugno.

È opportuno ricordare che si può consultare il cedolino INPS online, accedendo, sempre tramite SPID, al sito ufficiale dell’INPS.