Ministero dell'Istruzione e del Merito
Ministero dell'Istruzione e del Merito

Circolare annuale delle supplenze per l’anno scolastico 2023/24, la consueta Nota sta per essere pubblicata dal Ministero dell’Istruzione e del Merito che, a questo proposito, ha convocato i sindacati per illustrarne i contenuti. Uno degli aspetti più interessanti della nuova Circolare delle supplenze è rappresentato dalla nuova procedura che verrà adottata in subordine alle domande di messa a disposizione (MAD).

Domanda di messa a disposizione, novità in arrivo con la Circolare delle supplenze 2023/24

Secondo quanto riporta una nota informativa diffusa da Flc-Cgil, sono in arrivo delle novità per quanto concerne le MAD. La novità, rispetto agli anni scorsi, è rappresentata dal cosiddetto ‘Interpello‘. Infatti, in via residuale rispetto al ricorso alle domande di messa a disposizione, le istituzioni scolastiche pubblicano sul proprio sito avvisi ‘ad hoc’ finalizzati al reclutamento di personale docente fornito dell’abilitazione o, in subordine, del titolo di studio necessario all’insegnamento. A questa procedura, quindi, potrebbero partecipare anche i docenti precari che, seppur inseriti nelle Graduatorie Provinciali per le Supplenze, non sono riusciti ad ottenere una nomina nella propria provincia. Una copia degli avvisi viene oltre modo inviata all’Ufficio scolastico territorialmente competente che provvede alla pubblicazione sul proprio sito.

Flc-Cgil, a questo proposito, ha chiesto di rafforzare questa procedura che, rispetto alle MAD, ha il grande vantaggio di non escludere i precari inseriti nelle GPS che non hanno ottenuto una nomina nella propria provincia. Naturalmente, per l’ufficializzazione di questa novità, occorrerà attendere la pubblicazione della nuova Circolare annuale sulle supplenze per l’anno scolastico 2023/24.