Precari, Percorsi abilitanti 2023: articolazione dei corsi e CFU

Date:

Attraverso il DL 36/2022 così come modificato con la legge 79/2022 saranno attivati specifici percorsi abilitanti, ovvero corsi di formazione rivolti ai docenti precari della scuola secondaria di I e II grado per il conseguimento dell’abilitazione all’insegnamento.

I differenti Percorsi abilitanti per i docenti precari

La norma succitata prevede l’attivazione di cinque differenti tipologie di percorsi, tra questi:

  • Percorsi abilitanti da 60 CFU, che andranno a regime dal 2025, poiché da quell’anno l’abilitazione sarà requisito di accesso ai concorsi.
  • Percorsi abilitanti da 30 CFU, per docenti già in possesso di abilitazione\specializzazione su altra classe di concorso o altro grado di istruzione.
  • Percorsi transitori abilitanti da 30 CFU per docenti con tre anni di servizio presso le scuole statali o paritarie, di cui almeno uno nella specifica classe di concorso e per coloro che hanno sostenuto la prova concorsuale del concorso “straordinario bis”.
  • Percorsi transitori da 30 CFU, per i neo-laureati o per coloro che non hanno acquisito i 24 CFU entro il 31 ottobre 2022, utili per accedere ai concorsi fino a fine 2024, con ulteriori crediti da integrare in caso si risulti vincitori di concorso (vedi percorso n. 5).
  • Percorsi post-concorso da 30 o 36 CFU/CFA, per coloro che partecipano ai concorsi senza essere già abilitati. A sua volta questi percorsi si rivolgono a diverse tipologie di docenti, che partecipano al concorso senza aver conseguilo l’abilitazione.

L’ultima tipologia di percorso, a sua volta, si rivolge ai docenti senza abilitazione, ovvero:

  • Percorso post-concorso da 30 CFU per coloro che partecipano con il titolo di accesso + 3 anni di servizio negli ultimi 5 nella scuola statale, di cui uno sulla classe di concorso specifica.
  • Percorso post-concorso da 30 CFU/CFA per chi partecipa al concorso, avendo conseguito solo 30 CFU/CFA
  • Percorso post-concorso da 36 CFU per coloro che partecipano con il titolo di accesso + 24 CFU conseguiti entro il 31 ottobre 2022.

Altre precisazioni

I differenti percorsi sopra esposti si diversificheranno in base ai contenuti e alla struttura, in funzione delle diverse classi di concorso trattate. Le università si occuperanno della logistica e dell’organizzazione didattica.

Attualmente, si attendono le tempistiche e le sedi di svolgimento dei corsi.

Scuolainforma
Scuolainformahttps://www.scuolainforma.it
Scuolainforma è un blog di informazione per il mondo della scuola. La maggior parte dei suoi autori opera del settore della pubblica istruzione.

Share post:

Newsletter

Ultime Notizie

Potrebbe interessarti
Potrebbe interessarti

Roma, lite tra studentesse in un liceo della Capitale: intervengono i Carabinieri

Un incidente turbolento si è verificato in un istituto...

Concorsi Docenti 2024, prova orale: elenco avvisi USR estrazione lettera [in aggiornamento]

Concorsi Docenti 2024 - Il processo selettivo per i...

Stipendi NoiPA Aprile 2024: qualcosa non torna, cedolini ridotti di circa 100 euro

In Aprile 2024, alcuni dipendenti pubblici potrebbero notare una...