Noipa-cedolino

Stipendi NoiPA dicembre 2023: gli importi hanno iniziato ad essere visibili e chi ancora non vede il proprio ha solo bisogno di attendere qualche ora in più. Ricordiamo che il caricamento è graduale e le posizioni sono tante. Gli importi degli stipendi del mese di dicembre 2023 sono relativi alle rate spettanti al personale con contratto a tempo indeterminato e al personale con contratto a tempo determinato al 30 giugno o al 31 agosto. Come anticipato, questo mese è pagata la tredicesima mensilità.

Stipendi NoiPA visibili: cosa c’è e cosa manca

Gli importi di dicembre iniziano ad essere visibili dall’area personale del portale NoiPA, e sono più alti rispetto al solito. Come avevamo già detto in precedenza, includono la tredicesima mensilità, l’anticipo IVC, il taglio del cuneo fiscale di novembre, l’una tantum dell’1,5% e non c’è traccia delle addizionali regionali e comunali (torneranno nel cedolino di marzo). Potrebbe mancare il taglio del cuneo fiscale a chi nel mese di novembre ha percepito il pagamento del FIS e ha superato la soglia di reddito massima prevista per ottenere questo vantaggio.

Qualcuno segnala che l’importo è troppo basso per poter contenere anche l’anticipo dell’Indennità di Vacanza contrattuale previsto dal Decreto Anticipi e atteso per questo mese. Qualcuno pensa potrebbe mancare la tredicesima. La verifica potrà avvenire solo al momento della pubblicazione del cedolino. La voce che occorre verificare per l’IVC è ‘Anticipo rinnovo CCNL 2022-2024‘ con codice 996.