bonus trasporti
Treno

Lo scorso 30 ottobre il Ministero del Lavoro ha aggiunto altri 35 milioni di euro da destinare al bonus trasporti, risorse che sono andate esaurite nel giro di poche ore; a dicembre si conterà quindi solo ed esclusivamente sui fondi residui.

Bonus trasporti dicembre: nuovo click day in arrivo

Il bonus trasporti è l’incentivo del valore di 60 euro, introdotto dal Decreto Aiuti del 2022, destinato all’acquisto di abbonamenti per il trasporto pubblico locale, regionale e ferroviario nazionale, ad eccezione dei servizi di prima classe, executive, business, club executive, salotto, premium e working area. Per poterne beneficiare è necessario avere un reddito non superiore ai 20 mila euro annui. L’obiettivo del bonus è da un lato quello di contrastare l’aumento del costo della vita e dall’altro quello di incentivare l’utilizzo dei mezzi pubblici con ricadute positive anche dal punto di vista ambientale.

Come anticipato, a fine ottobre il Governo ha rifinanziato l’agevolazione mettendo a disposizione altri 35 milioni di euro, andati quasi completamente esauriti durante lo scorso click day del 1° novembre 2023. Il prossimo appuntamento con le sole risorse residue è quindi venerdì 1° dicembre, quando dalle ore 8 sarà possibile inoltrare le nuove richieste per il bonus trasporti. Anche stavolta resta valido il limite temporale del mese in corso per l’utilizzo del bonus.

Come fare domanda

Per richiedere il bonus occorrerà accedere al portale del Ministero del Lavoro tramite Spid o Carta d’identità elettronica (Cie). Si ricorda che al richiedente sarà chiesto di compilare una dichiarazione sostitutiva di autocertificazione, indicando l’importo ed il gestore del servizio di trasporto. Nel caso di richiesta a nome di un minore bisognerà allegare il codice fiscale e un’attestazione che confermi che l’utente sia fisicamente a suo carico.