Calendario pagamenti INPS
Calendario pagamenti INPS

Calendario pagamenti INPS per il mese di dicembre 2023, sono diverse le scadenze che riguardano l’ultimo mese dell’anno per quanto riguarda gli accrediti riferiti alle diverse prestazioni come la NASpI, l’Assegno Unico, il nuovo sussidio SFL (Supporto per la Formazione e Lavoro) e le pensioni. Il mese di dicembre, inoltre, è tradizionalmente dedicato all’erogazione della tredicesima mensilità.

Calendario pagamenti INPS, le date da segnarsi per il mese di dicembre 2023

NASpI

Per quanto riguarda l’indennità di disoccupazione NASpI, anche nel mese di dicembre l’accredito avverrà con tempistiche diversi per i beneficiari, a seconda del periodo di presentazione della domanda e del luogo di residenza. In generale, l’accredito è previsto alla metà del mese ma per conoscere la data esatta dell’erogazione della NASpI, è sempre consigliabile consultare il proprio Fascicolo Previdenziale INPS, tramite le credenziali SPID, CIE e CNS.

Assegno Unico

Per quanto concerne, invece, l’Assegno Unico Universale per figli a carico, questo viene pagato dall’INPS a fine anno tra la seconda e la terza settimana di dicembre a tutti coloro che hanno presentato la propria domanda a gennaio e febbraio; per chi ha presentato domanda entro novembre, l’erogazione è prevista a fine mese. È consigliabile controllare l’importo in quanto, se ci sono anomalie ISEE nella propria DSU, l’INPS, da novembre, opera dei tagli sull’Assegno unico per difformità nell’ISEE.

Il nuovo SFL (Supporto per la Formazione e il Lavoro)

Dal 1° settembre scorso sono partite le erogazioni del nuovo Supporto per la Formazione e il Lavoro, per il quale occorre presentare domanda all’INPS, nel rispetto dei requisiti richiesti. Per il mese di dicembre, il SLF verrà pagato con le seguenti scadenze: dal 15 dicembre, per le domande pervenute nel corso del mese di novembre (con requisiti maturati dopo il 15 dello stesso mese); dal 27 dicembre, in caso di domande inviate a dicembre, entro il giorno 15. L’importo del sussidio è di 350 euro mensili.

Pagamento Pensioni a dicembre

Per il pagamento delle pensioni INPS, l’erogazione avverrà per tutti con valuta il 1° dicembre. L’importo sarà disponibile dal primo giorno del mese per coloro che ricevono l’accredito su conto corrente bancario, per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution. Chi, invece, ritira la pensione in contanti presso gli sportelli di Poste Italiane, dovrà osservare il calendario locale, stilato in base all’iniziale del cognome. Il calendario potrebbe essere il seguente:
1° dicembre: iniziali da A a C
2 dicembre: iniziali da D a K (solo mattina)
4 dicembre: iniziali da L a P
5 dicembre: iniziali da Q a Z.

Tredicesima

La tredicesima mensilità viene erogata dai datori di lavoro oppure dall’INPS nel caso dei pensionati. I primi a riceverla saranno i pensionati, visto che il pagamento è incluso nel cedolino della pensione, insieme alla mensilità di dicembre, il 1° giorno del mese. 
Per i dipendenti pubblici, invece, ci sono altre date: il 14 dicembre per gli insegnanti delle scuole materne ed elementari; il 15 dicembre per il personale amministrato dalle direzioni provinciali del Tesoro con ruoli di spesa fissa; il 16 dicembre per i supplenti temporanei e per gli altri dipendenti pubblici. Visto che il giorno 16, quest’anno, cade di sabato, il pagamento sarà anticipato a venerdì 15 dicembre. Invece, per i dipendenti privati, non c’è una data stabilita: in generale, viene erogata prima di Natale.