abilitazione docenti
abilitazione docenti

Novità in arrivo per quanto riguarda i concorsi PNRR, novità che, di conseguenza, sono collegate anche all’avvio dei nuovi percorsi abilitanti all’insegnamento. Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha informato i sindacati in merito al rinvio all’autunno 2024 del secondo concorso PNRR che era stato programmato per il mese di febbraio 2024.

Novità percorsi abilitanti docenti in seguito al rinvio del secondo concorso PNRR

Nel confronto tenutosi ieri tra il Ministero dell’Istruzione e i sindacati si è parlato anche e soprattutto dell’avvio dei nuovi percorsi abilitanti da 30 e 60 CFU, la cui macchina organizzativa è alquanto complessa. Le Università hanno provveduto ad inviare la loro richiesta di accreditamento entro il 10 novembre scorso. Il DPCM ha concesso 40 giorni di tempo all’ANVUR per il parere definitivo. Pertanto, si arriverebbe al 20 dicembre, come termine massimo. 

Il Ministero dell’Università e della Ricerca, successivamente, provvederà a pubblicare un decreto con l’offerta formativa riguardante il singolo ateneo che, di conseguenza, potrà emanare il proprio bando per la presentazione della domanda. 
Il DPCM ha indicato il 28 ottobre come termine ultimo per la conclusione dei percorsi abilitanti da 30 CFU: in considerazione del fatto che il secondo concorso PNRR slitterà all’autunno 2024, anche la scadenza per i percorsi abilitanti da 30 CFU potrà slittare. 
I tempi, come ampiamente previsto, si dilungheranno. Tuttavia, per posticipare la scadenza indicata dal DPCM per i percorsi abilitanti all’insegnamento, occorrerà un provvedimento legislativo che potrebbe essere rappresentato dal prossimo decreto Milleproroghe 2024.