educazione motoria
insegnante motoria scuola primaria

Le prove scritte del concorso di Educazione Motoria 2023, rivolto alla copertura di 1740 posti nella scuola primaria (per le classi quarta e quinta) si svolgeranno il 15 dicembre prossimo, dalle ore 9.00 alle ore 10.40 (le operazioni di identificazione avranno inizio dalle ore 08.00) nella regione per la quale il candidato ha presentato domanda di partecipazione, nelle sedi individuate dagli Uffici scolastici regionali competenti per territorio. A comunicarlo era stato il Ministero lo scorso 23 novembre, precisando che l’elenco delle sedi d’esame, con la loro esatta ubicazione e con l’indicazione della destinazione dei candidati, doveva essere comunicato dagli Uffici scolastici regionali, presso i quali si svolge la prova, almeno quindici giorni prima della data di svolgimento tramite avviso pubblicato nei rispettivi albi e siti internet. L’ultimo giorno entro cui gli Usr hanno dovuto provvedere è stato quindi il 30 novembre. Mancano quindi ormai pochi giorni all’avvio delle prove scritte.

Come si svolgerà la prova scritta

Il concorso di Educazione Motoria prevede una prova scritta e un a prova orale. Quanto alla prova scritta questa si articola in:

  • 40 quesiti a risposta multipla  sui contenuti della disciplina di insegnamento e dei loro fondamenti epistemologici ai fini di un’efficace mediazione metodologico-didattica,conoscenza dei fondamenti della psicologia dello sviluppo, della psicologia dell’apprendimento scolastico e della psicologia dell’educazione;conoscenze pedagogico-didattiche e competenze sociali finalizzate all’attivazione di una positiva relazione educativa, in stretto coordinamento con gli altri docenti;
  • 5 quesiti sulla conoscenza della lingua inglese al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue;
  • 5 quesiti sull’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali.