Assegno d'inclusione
Assegno d'inclusione

Assegno d’inclusione, l’INPS ha pubblicato la Circolare N. 105 avente come oggetto: ‘Decreto-legge 4 maggio 2023, n. 48, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 luglio 2023, n. 85 del, recante “Misure urgenti per l’inclusione sociale e l’accesso al mondo del lavoro”. Prime indicazioni sulla misura dell’Assegno di inclusione’.

Assegno d’inclusione, Circolare INPS N. 105: requisiti per richiederlo, si parte con le domande

Nella Circolare, l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale fornisce le prime indicazioni in merito alle modalità di accesso e di fruizione della misura dell’Assegno di inclusione istituita dal decreto-legge 4 maggio 2023, n. 48, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 luglio 2023, n. 85, recante “Misure urgenti per l’inclusione sociale e l’accesso al mondo del lavoro”. Nel testo sono indicati i requisiti di accesso alla misura, le modalità di presentazione della domanda e il percorso di inclusione sociale e lavorativa che i componenti del nucleo richiedente il beneficio sono tenuti a seguire; sono, altresì, disciplinati le condizionalità, le variazioni da comunicare in corso di fruizione del beneficio, il sistema dei controlli e quello sanzionatorio; da ultimo vengono riportate le disposizioni sul finanziamento della misura e sul trattamento dei dati personali.

Come fare domanda 

La domanda può essere presentata dal 18 dicembre 2023 nelle seguenti modalità: 

  • direttamente dal sito internet www.inps.it, accedendo tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) almeno di Livello 2, CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o CIE (Carta di Identità Elettronica) nell’apposita sezione dedicata all’Adi; 
  • presso gli Istituti Patronati di cui alla legge 30 marzo 2001, n. 152; 
  • presso i Centri di Assistenza fiscale (CAF), a partire dal 1° gennaio 2024.

Requisiti

Per l’indicazione dei requisiti richiesti per accedere alla nuova misura e tutte le altre informazioni in merito al percorso da intraprendere per l’accesso nel mondo del lavoro, rimandiamo al testo integrale della Circolare N. 105 che riportiamo a questo indirizzo.