sostegno
sostegno

Inutile dire come il fabbisogno di sostegno nelle scuole sia sempre elevato. Ecco perchè si rende necessario stabilizzare il personale docente precario in possesso di specializzazione per evitare che si ripeta ogni anno (soprattutto in alcune regioni) l’attribuzione di supplenze anche alle Mad, una volta esaurite le graduatorie, utilizzando insegnanti privi di titolo abilitante al sostegno e spesso anche senza esperienza. I docenti precari intanto, a più riprese, stanno chiedendo anche per l’a.s 2024/25 le assunzioni ex art. 59. Sarà possibile una proroga in questo senso?

Assunzioni straordinarie da Gps sostegno

Quando parliamo di assunzioni ex art. 59 facciamo riferimento alla procedura straordinaria con cui si attinge dalla I fascia delle Gps sostegno e dagli elenchi aggiuntivi. Questo meccanismo è stato messo in atto per 3 anni, e da ultimo per le immissioni in ruolo dell’a.s 2023/24. La procedura prevede: individuazione degli aventi diritto in rapporto ai posti disponibili, stipula del contratto a tempo determinato, percorso annuale di formazione e prova, colloquio finale dell’anno di prova con aggiunta di una lezione simulata dinanzi al Comitato di Valutazione integrato con un soggetto esterno. A seguito del superamento positivo del percorso è prevista trasformazione del contratto a TI con retrodatazione giuridica alla data di inizio del servizio. Il docente è confermato come titolare nella sede in cui ha svolto il contratto a TD e potrà chiedere trasferimento, assegnazione provvisoria o ricoprire incarichi a TD in altro ruolo o classe di concorso dopo tre anni di effettivo servizio.

Se residuano ulteriori posti dopo queste assunzioni, nell’ultimo anno scolastico si è fatto anche ricorso alla ‘mini call-veloce’, consentendo a chi è inserito in prima fascia sostegno a pieno titolo di poter fare istanza di assunzione per una o più province di un’altra regione (anche diversa da quella in cui si è inseriti).

Sarà applicato l’art 59 anche per l’a.s 2024/25?

Un quesito ricorrente è: verrà applicata la procedura ex art. 59 anche per l’a.s 2024/25? A questa domanda non è possibile dare una risposta allo stato attuale perchè solitamente in primavera, qualora il Ministero abbia intenzione di riconfermarla, procede con l’emanazione di un decreto ‘ad hoc’ con cui vengono prorogate le assunzioni straordinarie da Gps sostegno. In merito da viale Trastevere finora non è stata manifestata questa intenzione. L’unica certezza è infatti rappresentata dal concorso appena bandito. I sindacati, dal canto loro, stanno spingendo per la reintroduzione del doppio canale di reclutamento, sia per posto comune che sostegno. Ma anche in merito a questa possibilità non si hanno notizie circa una sua concreta messa in atto con le prossime immissioni in ruolo.