Gps aggiornamento
Gps aggiornamento

Nella giornata di oggi è attesa l’emanazione del Decreto Milleproroghe 2024, nel cui testo sono attese tante novità, tra cui la proroga dell’ordinanza ministeriale che disciplinerà la riapertura e l’aggiornamento delle Gps previsti per la primavera. Si era parlato alcune settimane fa della possibilità che potesse essere un nuovo regolamento (la cui bozza era già trapelata) a disciplinare le supplenze per il prossimo biennio. Fin da subito sembrava però anche essere la strada più tortuosa da affrontare, richiedendo un iter troppo lungo che non si sarebbe concluso nel giro di pochi mesi, col rischio di dover posticipare di un anno l’aggiornamento delle graduatorie.

Gps, ordinanza Ministeriale anche per l’a.s 2024/25: si attende conferma nel decreto Milleproroghe

L’OM n. 112 del 6 maggio 2022 ha disciplinato le Gps per il biennio 2022-2024. A partire dall’a.s 2024/25 sarà dunque necessario un nuovo provvedimento, che, a quanto pare, assumerà ancora una volta la forma dell’ordinanza ministeriale, probabilmente valida per un solo anno in attesa dell’approvazione delle nuove norme. Questo è quanto emergerebbe dal decreto Milleproroghe 2024. Se venisse davvero adottata questa strada troverebbe il favore dei docenti precari, già preoccupati per alcune misure contenute nella bozza di regolamento che era circolata, tra cui la scomparsa della seconda fascia delle Gps.

Va precisato che essendo il Milleproroghe un decreto legge, le norme entreranno subito in vigore appena ricevuto il via libera dal Consiglio dei ministri ma hanno poi bisogno di essere presentate al Parlamento entro 5 giorni e del voto del Parlamento stesso per essere confermate entro 60 giorni, pena il decadimento.