Ministero dell'Istruzione e del Merito
Ministero dell'Istruzione e del Merito

Concorso riservato Dirigenti Scolastici, il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha pubblicato la Nota N. 79720 avente come oggetto: ‘DM 8 giugno 2023, n. 107 – Modalità di presentazione dell’istanza di partecipazione alla prova di accesso al corso intensivo di formazione di cui all’articolo 3, co. 1, termini e modalità di versamento del contributo di segreteria, di cui all’articolo 4, co. 2’.

Concorso riservato Dirigenti Scolastici, Nota Ministero dell’Istruzione N. 79720 del 29 dicembre

Nel nuovo Avviso pubblicato dal Ministero dell’Istruzione, si fa presente che i soggetti che possiedono i requisiti per partecipare al concorso riservato per i Dirigenti Scolastici possono presentare istanza di partecipazione alla prova di cui all’articolo 6 del DM 107/2023 unicamente in modalità telematica, ai sensi del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82. L’accesso alla compilazione dell’istanza potrà avvenire previo possesso delle credenziali SPID/CIE/CNS/eIDAS o, in alternativa, di un’utenza valida per l’accesso ai servizi presenti nell’area riservata del Ministero dell’istruzione e del merito con l’abilitazione specifica al servizio “Istanze OnLine (POLIS)”. Al servizio si accede dal sito www.miur.gov.it, attraverso il percorso “Argomenti e Servizi > Servizi > lettera I > Istanze on Line, vai al servizio”. 

Per compilare la domanda occorre poi accedere alla voce “Concorso riservato per l’accesso ai ruoli della dirigenza scolastica, di cui al DM 107 – 8 giugno 2023”. Al servizio si può accedere anche tramite il link presente sul portale InPA raggiungibile all’indirizzo www.inpa.gov.it. Le istanze presentate con modalità diverse non saranno prese in considerazione. L’istanza di partecipazione alla prova può essere presentata a partire dalla data di pubblicazione del presente Avviso sul Portale INPA ed entro le ore 23,59 del trentesimo giorno dalla data di apertura.

La data di presentazione della domanda è certificata dal sistema che, allo scadere del suddetto termine, improrogabilmente non permette più l’accesso alla procedura di candidatura e l’invio della domanda di partecipazione. In caso di più invii della domanda di partecipazione, si terrà conto unicamente di quella inviata cronologicamente per ultima, intendendosi le precedenti integralmente e definitivamente revocate e private d’effetto. Per quanto concerne il contenuto dell’istanza di partecipazione alla prova, si rimanda integralmente a quanto indicato all’articolo 3 del DM 107/23. Per tutte le altre informazioni riguardanti il concorso, rimandiamo alla consultazione del testo integrale della Nota N. 79720 disponibile a questo indirizzo.