domanda di partecipazione, lodevole servizio
domanda di partecipazione, lodevole servizio

A 9 giorni ormai dalla chiusura della domanda di partecipazione al primo concorso del PNRR continuano i dubbi da parte degli aspiranti che si stanno accingendo ad inoltrare l’istanza. Un quesito ricorrente riguarda la dicitura del ‘lodevole servizio‘, di cui ci siamo occupati pochi giorni fa in un articolo. Alcuni docenti, in merito a questo titolo di preferenza, si stanno chiedendo se la sanzione per abbandono di servizio da Gps possa incidere sul relativo flag. Facciamo quindi chiarezza.

L’abbandono di servizio non è una sanzione disciplinare

Alcune precisazioni sul ‘lodevole servizio’ sono state fatte da Sonia Cannas, esperta di normativa scolastica, nel corso del Question Time di Orizzonte Scuola dello scorso 28 dicembre:

“La dicitura ‘lodevole servizio’ è desueta in tutta la pubblica amministrazione. In particolare nella scuola non ha mai avuto un’applicazione, neanche in passato. Nel D.M 250/ 2021, che riguardava le graduatorie d’istituto ATA era scritto che la preferenza che riportava questa dicitura (che al tempo era la preferenza Q) poteva essere barrata da tutti coloro che avevano prestato servizio senza demerito, quindi senza alcun tipo di sanzione alle dipendenze del Ministero dell’Istruzione. Per cui in analogia si può barrare la preferenza del ‘lodevole servizio’ in tutti i casi in cui si è prestato servizio per non meno di un anno alle dipendenze del Ministero dell’Istruzione.

Questo discorso ovviamente vale sia nel caso della domanda delle Gps che della compilazione della domanda ai fini del concorso. Sullo specifico caso dell’abbandono di servizio dalle graduatorie provinciali sempre Sonia Cannas ha poi precisato:

“è vero che per abbandono di servizio si ha una sanzione però non è di tipo disciplinare. Quindi la preferenza del ‘lodevole servizio’ può essere barrata, purchè sia stato prestato almeno un anno di servizio“.