Algoritmo e supplenze Gps
Algoritmo e supplenze Gps

L’aggiornamento delle Gps è confermato per il 2024. In primavera dovrebbe essere riaperta la finestra temporale per procedere coi nuovi inserimenti e l’aggiornamento dei punteggi. Come abbiamo anticipato infatti, l’elemento che avrebbe ostacolato il rispetto di questa tempistica era la definizione del nuovo regolamento delle supplenze, il cui iter si sarebbe protratto troppo a lungo. Al suo posto il Ministero si avvarrà nuovamente di un’ordinanza ministeriale, da cui non ci si potranno aspettare grosse novità, soprattutto sul fronte dell’algoritmo.

Algoritmo, previsti solo piccoli aggiustamenti

Il punto sulla situazione delle Gps 2024 è stato fatto anche in data odierna da Chiara Cozzetto, rappresentante sindacale Anief, ospite del Question Time di Orizzonte Scuola:

Abbiamo visto che, come c’era stato comunicato dal Ministero nella informativa ricevuta un mesetto fa e come avevamo chiesto noi del sindacato Anief, il regolamento, che a noi non piaceva per nulla, è stato rivisto in maniera sostanziale. Il Ministero ci aveva dato ragione e quindi ci aveva comunicato che l’eventualità di un rinvio della pubblicazione di questo regolamento avrebbe richiesto una previsione normativa”. Il riferimento della sindacalista è proprio all’adozione, ancora una volta, dello strumento dell’ordinanza ministeriale.

La sindacalista ha poi proseguito: “Essendo ordinante e collegata a una procedura del regolamento, non potrà essere chissà come diversa rispetto all’ordinanza già esistente”.

In definitiva la ‘proroga’ dell’ordinanza da un lato evita le criticità individuate dai sindacati nel nuovo Regolamento e dà tempi più distesi per l’accordo su nuove regole per punteggi e supplenze, dall’altro però rischia di non eliminare le storture dell’algoritmo, ossia del meccanismo di attribuzione delle supplenze tramite procedura informatizzata. Su questo punto il Ministero, in precedenti incontri, aveva chiarito che potranno comunque esserci degli aggiustamenti per quanto riguarda la tempistica delle operazioni di inizio anno scolastico e la comunicazione dei posti disponibili per ogni turno dell’algoritmo.