Ministero dell'Istruzione e del Merito
Ministero dell'Istruzione e del Merito

Stipendi supplenze brevi, il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha diffuso poco fa una Nota informativa riguardante il pagamento delle supplenze brevi.

Stipendi supplenti, Nota informativa del Ministero dell’Istruzione

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito, attraverso la nuova Nota firmata da Jacopo Greco, Capo Dipartimento per le Risorse umane, finanziare e strumentali del Ministero dell’Istruzione e del Merito precisa quanto segue:
‘È dal 2013 che ogni anno vengono pagati in ritardo, fra gennaio e marzo, gli stipendi dei docenti precari titolari di supplenze brevi. I ritardi si accumulano per il periodo lavorativo settembre-dicembre, a causa di specifici problemi burocratici che coinvolgono più ministeri e diverse istituzioni. Nonostante ciò a dicembre 2023 sono stati pagati circa 55mila precari.

Abbiamo inoltre concordato con il Mef una assegnazione straordinaria che avverrà l’11 gennaio, con cui si effettueranno i 15mila pagamenti rimanenti oltre alle mensilità di dicembre ancora non retribuite. Su forte impulso del Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, il Ministero sta lavorando d’intesa con il Mef e con NoiPa per risolvere definitivamente i problemi connessi al sistema di pagamento.
Entro il mese di gennaio 2024 formuleremo una proposta di definitiva risoluzione della questione’.