Graduatorie Provinciali per le Supplenze (Gps)
Graduatorie Provinciali per le Supplenze (Gps)

Aggiornamento GPS 2024, confermata la procedura prevista nella prossima primavera. Il decreto Milleproroghe ha confermato l’istituto dell’ordinanza del Ministero dell’Istruzione quale strumento per la disciplina delle nuove Graduatorie Provinciali per le Supplenze che saranno valide per il prossimo biennio 2024/25 e 2025/26.

Aggiornamento GPS in primavera: ordinanza anziché nuovo regolamento per le Supplenze

Chiara Cozzetto (Anief), in occasione di un question time organizzato da Orizzonte Scuola, ha illustrato le novità arrivate dal decreto Milleproroghe: ‘L’aggiornamento delle GPS arriverà in primavera, nuovamente con un’ordinanza: abbiamo visto che, come ci era stato comunicato dal Ministero dell’Istruzione e del Merito nell’informativa, il Milleproroghe ha confermato il prossimo aggiornamento delle Graduatorie Provinciali per le Supplenze tramite ordinanza e non secondo un nuovo regolamento, la cui bozza non piaceva per nulla. Nel decreto Milleproroghe è stata disposta la proroga di un anno, affinché il Ministero possa proseguire con un’ulteriore ordinanza con l’aggiornamento delle GPS. Purtroppo, però, l’ordinanza non potrà essere diversa dall’ordinanza precedente: andrà solamente a modificare qualche cosa, come ad esempio l’eliminazione o un differente chiarimento per quanto riguarda le MAD‘.

Graduatorie Provinciali per le Supplenze, i titoli di accesso

Le graduatorie GPS continueranno, dunque, a prevedere la prima e la seconda fascia, sia su posto comune che su sostegno, per ognuna delle quali sono previsti dei titoli di accesso specifici.
Per la prima fascia posti comuni (scuola secondaria di I e secondo grado), serve la specifica abilitazione. Le indicazioni per i titoli di accesso alla seconda fascia devono ancora essere comunicate dal Ministero dell’Istruzione. 

Anche le GPS sostegno continueranno a comprendere la prima e la seconda fascia. La prima fascia sarà riservata ai docenti in possesso del titolo di specializzazione su sostegno del relativo grado. La seconda fascia includerà i docenti privi del titolo di specializzazione ma che possiedono almeno tre annualità di insegnamento su sostegno nel relativo grado oltre all’abilitazione o il titolo di accesso alle GPS di seconda fascia.

Per quanto riguarda, invece, le GPS infanzia e primaria, la prima fascia comprenderà i docenti in possesso di abilitazione tramite Laurea in Scienze della formazione primaria, Diploma Magistrale o Diploma di Liceo Socio-Psico-Pedagogico o Diploma sperimentale a indirizzo linguistico conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002, Diploma triennale di scuola magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02 (solo per l’infanzia), o un titolo analogo conseguito all’estero.
Possono iscriversi in seconda fascia gli studenti iscritti al terzo, quarto o quinto anno del corso di laurea in Scienze della Formazione primaria, avendo assolto rispettivamente almeno 150, 200 e 250 CFU entro il termine di presentazione dell’istanza. Ricordiamo, tuttavia, che la nuova ordinanza ministeriale potrebbe introdurre modifiche ai titoli richiesti.