terza fascia ATA aggiornamento 2024
terza fascia ATA aggiornamento 2024

Il 2024 dovrebbe essere l’anno dell’atteso aggiornamento delle graduatorie ATA di terza fascia. In merito poche settimane fa alcune sigle sindacali avevano posto dei dubbi, a seguito dei ritardi nella firma definitiva del CCNL scuola 2019-21 e anche a seguito del nodo dell’obbligatoria certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale. Di altra opinione è invece il sindacato Anief, che ritiene che ci saranno le tempistiche per procedere con l’aggiornamento nel 2024.

Il punto di vista di Uil Scuola Rua

Durante la diretta di Orizzonte Scuola a cui ha preso parte Pasquale Raimondo (Uil Scuola Rua) lo scorso 28 dicembre 2023, è stato ipotizzato un possibile slittamento dell’aggiornamento delle graduatorie ATA di terza fascia. Immediato ovviamente è stato il malcontento del personale interessato e di tutti coloro che stanno aspettando l’apertura delle suddette graduatorie per potersi inserire per la prima volta. Le difficoltà, secondo il sindacalista, sarebbero legate al CCNL scuola 2019-21 di cui si sta ancora attendendo la firma definitiva e che apporta importanti novità proprio per il personale ATA. Tra queste la più importante è rappresentata dalla modifica del titolo di accesso nelle graduatorie di terza fascia con l’introduzione dell’obbligo di possesso per tutti (ad esclusione dei collaboratori scolastici) della certificazione internazionale di alfabetizzazione digitale. Al riguardo, tra l’altro, mancano indicazioni precise da parte del Ministero per consentire al personale ATA (e agli aspiranti ATA) di poter avere il tempo necessario per conseguire l’attestato richiesto, senza il rischio di ottenere certificati che non rientrino nella suindicata certificazione.

Aggiornamento terza fascia ATA 2024

Più ottimista Anief. In una recente intervista rilasciata dal presidente nazionale Marcello Pacifico sempre a Orizzonte Scuola infatti, nell’affrontare la tematica dell’aggiornamento delle graduatorie ATA di terza fascia, ha dichiarato: “Penso si farà in tempo. A giorni ci dovrebbe essere la firma del Contratto”. Ricordiamo infatti che l’ok del Governo al CCNL 2019-21 è arrivato e la firma definitiva è attesa entro fine gennaio. Sarà quindi per certo una corsa contro il tempo, e ci si chiede se eventualmente il Ministero possa almeno prorogare i termini per conseguire il certificato internazionale di alfabetizzazione digitale.