Concorso docenti, titoli congiunti
Concorso docenti, titoli congiunti

Poco più di 48 ore separano dalla chiusura della domanda di partecipazione del primo concorso del PNRR. La scadenza è fissata per le ore 23.59 del 9 gennaio 2024. Non mancano però ancora dubbi da parte degli aspiranti alle prese con l’inoltro dell’istanza. Tra questi troviamo alcuni interrogativi sui titoli congiunti. Di cosa si tratta? Facciamo chiarezza.

Titoli congiunti: di cosa si tratta e alcuni esempi

Quando si parla di titoli congiunti si fa riferimento a quei titoli che, per alcune classi di concorso, devono essere posseduti congiuntamente al titolo di accesso principale così come stabilito dalle Tabelle A e B delle classi di concorso, allegate al DPR 19/2016 e DM 259/2017. Per fare qualche esempio specifico pensiamo ai laureati vecchio ordinamento nelle discipline delle arti, della musica e dello spettacolo. Per potere accedere ad insegnare la classe di concorso A-01 ( Arte e immagine nella scuola secondaria di I grado) il diploma di maturità artistica sarebbe il titolo congiunto alla laurea delle discipline delle arti, della musica e dello spettacolo per il concorso a cattedra e per l’iscrizione nelle GPS.

Un altro esempio potrebbe essere per la classe di concorso A-33 (Scienze e tecnologie aeronautiche) in cui è consentito l’accesso ai laureati in astronomia che abbiano come titolo congiunto il diploma di perito aeronautico (indirizzo assistenza alla navigazione aerea) o diploma di istituto tecnico (settore tecnologico – indirizzo trasporti e logistica – articolazione conduzione del mezzo – opzione conduzione del mezzo aereo) o attestato del Ministero della Difesa relativo alla frequenza ed al superamento del corso per controllore del traffico aereo, oppure congiunta a brevetto di prima e di seconda classe conseguito entro l’A.A. 1986/1987,oppure congiunta a licenza di navigatore o licenza di pilota privato di velivolo purché possedute entro la data di entrata in vigore del D.M. n.334 del 1994.

Un altro esempio ancora: per accedere alle classi di concorso musicali, con un diploma di conservatorio vecchio ordinamento, è necessario avere il titolo congiunto del diploma di scuola secondaria di secondo grado.