Liceo del Made in Italy
Liceo del Made in Italy

Il “Liceo Made in Italy“, il nuovo percorso di studi focalizzato su temi specifici dell’eccellenza italiana, sta per essere introdotto a partire dall’anno scolastico 2024-25. Tale corso di studi, amplierà l’offerta già presente nei licei delle scienze umane con un indirizzo economico-sociale.

Liceo Made in Italy, si parte dal 2024/25: il governo Meloni alla prova di ‘adesioni’

Questo corso di studi dovrebbe rappresentare una vera e propria innovazione nel sistema educativo italiano. La sua creazione voluta dal governo Meloni, infatti, mirerebbe a promuovere e valorizzare le competenze legate al settore del “Made in Italy“, famoso brand a livello mondiale.

Le scuole che hanno già un indirizzo di liceo delle scienze umane con specializzazione economico-sociale possono richiedere di avviare questo nuovo percorso. Tuttavia, molti dirigenti scolastici ritengono che il tempo a disposizione per prendere una decisione sia stato insufficiente, specialmente considerando la prossimità delle vacanze natalizie.

Diverse scuole stanno decidendo di posticipare l’adozione al prossimo anno

La scadenza per le scuole per richiedere l’attivazione del Liceo Made in Italy è fissata per il 15 gennaio prossimo. Entro il 20 gennaio, verrà comunicato invece l’elenco delle scuole autorizzate, e dal 23 gennaio gli studenti potranno iniziare a iscriversi a questo nuovo percorso di studi. Per tutti gli altri studenti, le iscrizioni apriranno invece il 18 gennaio.

Questo cambiamento rappresenta una significativa evoluzione nel sistema educativo italiano, offrendo un percorso di studi specializzato che rispecchia le competenze e l’unicità del settore produttivo italiano. Tuttavia, resta da vedere se l’iniziativa riscuoterà il successo sperato, considerando i timori e le incertezze espresse dai dirigenti scolastici oppure sarà un flop.