Percorsi abilitanti docenti
Percorsi abilitanti docenti

Entro il 22 gennaio dovrebbe essere pubblicato il decreto ministeriale di accreditamento dei nuovi percorsi abilitanti. A quel punto università e istituzioni AFAM potranno procedere con i bandi. Insomma, dovremmo essere agli sgoccioli per vedere finalmente partire la nuova procedura di abilitazione rivolta ai docenti della scuola secondaria. Un passo avanti è sicuramente rappresentato dall’apertura di questi percorsi anche ai docenti delle scuole paritarie. Di seguito i dettagli.

L’abilitazione serve anche ai docenti delle scuole paritarie

La questione dei percorsi abilitanti e degli insegnanti delle scuole paritarie è stato affrontata anche dall’esperta di normativa scolastica Sonia Cannas in occasione del Question Time di Orizzonte Scuola del 15 gennaio, la quale ha precisato: “L’abilitazione serve anche per le paritarie, per entrare in ruolo in una scuola paritaria. Perché le paritarie e le statali devono seguire la normativa di base e di conseguenza possono assumere a tempo indeterminato solo i docenti abilitati. Diversamente possono assumere solamente con supplenze.”

Percorsi abilitanti che saranno attivati nell’anno accademico 2023/24

I percorsi da attivare per l’attuale anno accademico sono:

  • Percorso 60 CFU/CFA;
  • Percorso 30 CFU/CFA, da concludere entro il 28 febbraio 2024, per permettere la partecipazione al secondo concorso;
  • Percorso 30 CFU/CFA per docenti per docenti che hanno svolto servizio presso le istituzioni scolastiche statali o paritarie per almeno tre anni, anche non continuativi, di cui almeno uno nella specifica classe di concorso per la quale scelgono di conseguire l’abilitazione, nei cinque anni precedenti e docenti vincitori del concorso straordinario bis.

Percorsi che saranno attivati nell’anno accademico 2024/25

Quanto invece ai percorsi abilitanti che saranno attivati all’anno accademico 2024/25 troviamo:

  • Percorso da 60 CFU/CFA;
  • Percorso da 30 CFU per i vincitori del concorso che hanno avuto accesso al concorso con tre anni di servizio;
  • Percorso da 30 CFU per docenti che hanno svolto servizio presso le istituzioni scolastiche statali o paritarie per almeno tre anni, anche non continuativi, di cui almeno uno nella specifica classe di concorso per la quale scelgono di conseguire l’abilitazione, nei cinque anni precedenti e docenti del concorso straordinario bis;
  • Percorso da 30 CFU per i vincitori del concorso che hanno avuto accesso con i 30 CFU e devono completare i restanti 30 CFU;
  • Percorso da 36 CFU per coloro che accedono al concorso con laurea + 24 CFU conseguiti entro il 31 ottobre 2022