Prova preselettiva
Prova preselettiva

La fase di iscrizione al Concorso DS per la selezione di 587 dirigenti scolastici si è conclusa ieri, 17 gennaio 2024. Attualmente, i candidati e gli aspiranti dirigenti scolastici attendono con grande interesse le informazioni ufficiali dal Ministero dell’Istruzione e del Merito riguardanti il numero di candidati per Regione. Questo dato è fondamentale per comprendere meglio la distribuzione geografica degli aspiranti e le possibilità di avanzamento nel concorso DS.

Concorso DS: si attende l’avviso per la preselettiva

Il concorso per dirigenti scolastici prevede diverse fasi, a partire da una prova preselettiva. Questa fase preliminare è cruciale: solo i candidati che la supereranno potranno accedere alle successive prove scritte, oltre alla valutazione dei loro titoli. La preselettiva selezionerà un numero di candidati pari a tre volte il numero dei posti disponibili per regione, ammettendo così circa 1.800 candidati su scala nazionale.

Il concorso DS si annuncia come una sfida impegnativa. La prova preselettiva include 50 quesiti a risposta multipla basati sui contenuti programmatici specifici, da risolvere in 75 minuti. La concorrenza è elevata, soprattutto considerando il limitato numero di posti disponibili rispetto al numero dei candidati.

Di seguito la tabella dei posti disponibili al Concorso DS e il numero dei candidati ammessi alla prova scritta:

I candidati stanno ora aspettando con ansia la comunicazione della data unica nazionale per la prova preselettiva. Un ulteriore aspetto importante del concorso DS è che i quesiti della prova sono preparati da agenzie esterne e devono essere validati dal MiM prima dell’esame.

Presto l’avviso sulla data di svolgimento della prova preselettiva del Concorso DS, ipotesi fine febbraio 2024

L’annuncio ufficiale della data della prova preselettiva è atteso, nella migliore delle ipotesi, per fine febbraio 2024, e sarà pubblicato almeno 15 giorni prima della prova stessa.

Per tutti coloro che aspirano a diventare dirigenti scolastici, è essenziale mantenere un alto livello di preparazione e aggiornamento continuo in vista della sfida imminente rappresentata dal Concorso DS.