concorso educazione motoria
concorso educazione motoria

A differenza del recente bando per la scuola di infanzia primaria e secondaria, quello del concorso di Educazione Motoria non ha previsto la riserva del 15% per i vincitori che possono vantare di aver concluso senza demerito il Servizio Civile Universale istituito e disciplinato dal Decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40. Vediamo per quale motivo.

Mancata riserva Servizio Civile Universale nel corso di Educazione Motoria: la motivazione

Il concorso di Educazione Motoria indetto con bando DDG n. 1330 del 4 agosto 2023, ha visto l’espletamento della prova scritta lo scorso 15 dicembre, rivelatasi una ‘disfatta’, vista l’ammissione alla prova orale solo del 7% dei partecipanti. Gli Usr stanno ora procedendo alla pubblicazione dei calendari della prova orale. In alcune regioni è dunque già nota la data di partenza a fine gennaio. Un aspetto che però contraddistingue questo concorso da quello del PNRR è la non previsione della riserva del 15% per i vincitori che avevano concluso senza demerito il Servizio Civile Universale. Nella domanda di partecipazione infatti la voce riguardante la relativa riserva non era presente. Per quale motivo?

Va precisato che a prevedere la riserva è la Legge 21 giugno 2023 n. 74, di conversione del decreto-legge 22 aprile 2023, n. 44, la quale trova applicazione nei concorsi per l’assunzione di personale non dirigenziale indetti dalle amministrazioni pubbliche, compresa quindi l’amministrazione scolastica. Tale servizio potrà essere dichiarato nell’apposita sezione (titoli di riserva) allegando obbligatoriamente l’attestazione scaricabile dal sito del Dipartimento delle politiche giovanili. Il concorso di Educazione Motoria è rimasto però escluso da questa previsione perchè la legge di conversione risale a giugno, e il decreto legge ad aprile, mentre il bando per il concorso di educazione motoria alla primaria fa riferimento al Decreto Ministeriale n. 80 del 30 marzo 2022. Questa potrebbe quindi essere una spiegazione: il decreto su cui si basa il bando per il concorso di educazione motoria è antecedente alla legge che ha previsto la riserva per il servizio civile universale.