Formazione docenti neoassunti
Formazione docenti neoassunti

Formazione docenti neoassunti, l’Ufficio Scolastico Regionale della Campania (Ufficio III) ha pubblicato un nuovo vademecum che vuole essere, come si legge nella premessa, un contributo per le scuole ma soprattutto per tutti i docenti interessati, nello specifico la formazione dei docenti neoassunti.

Formazione docenti neoassunti, il vademecum pubblicato dall’USR Campania

Il sistema scolastico campano, grazie alle procedure concorsuali che si sono succedute negli anni e che consentono di contrattualizzare a tempo indeterminato tra i 3000 e i 4000 docenti l’anno (e negli anni prossimi saranno ancora di più), si avvale di risorse professionali giovani e desiderose di formarsi e di crescere. 

Il sistema della formazione – scrive nella premessa della guida il Direttore Generale Ettore Acerra – sta vivendo un periodo di profonde spinte riformatrici. La professionalità docente, e quindi la necessità di formarsi in modo adeguato, richiedono una continua spinta all’aggiornamento professionale, sia dal punto di vista didattico/metodologico/pedagogico, sia dal punto di vista disciplinare. Il docente non è mai “fermo”, ma cresce insieme alla propria comunità scolastica e mette continuamente in discussione metodi, strategie e progettualità. 

Il vademecum, dedicato ad una porzione molto significativa della formazione, quella iniziale dei neoassunti, vuole essere anche un contributo a tutte le comunità professionali che progettano, si confrontano crescono insieme. Nel testo sono presenti spunti e materiali sui diversi aspetti e sulle diverse problematiche attinenti alla formazione iniziale. A questo indirizzo, è possibile scaricare il vademecum predisposto dall’Ufficio Scolastico Regionale della Campania.