Reclutamento docenti AFAM
Reclutamento docenti AFAM

Personale AFAM, il Ministero dell’Università ha pubblicato la Nota N. 1245 del 26 gennaio 2024 avente come oggetto ‘Trattenimento in servizio fino ai 71 anni di età per carenza dell’anzianità contributiva minima. Integrazione alla nota n. 332 del 10 gennaio 2024’.

AFAM, Nota MUR N. 1245 ad integrazione della precedente circolare N. 332

Il 10 gennaio scorso, il MUR aveva pubblicato la Nota N. 332 riguardante la cessazione dal servizio del personale docente e tecnico-amministrativo delle Accademie di Belle Arti, delle Accademie Nazionali di Danza e di Arte Drammatica, dei Conservatori di musica, degli Istituti Superiori per le Industrie Artistiche (ISIA) e del Politecnico delle Arti per l’anno accademico 2024/2025.

Nella nuova circolare si legge: ‘I docenti che compiano (o abbiano compiuto) 70 anni nel corso dell’anno accademico 2023/2024 e che non raggiungano l’anzianità contributiva minima pari a 20 anni hanno diritto a richiedere e ottenere il trattenimento in servizio per un anno accademico (ossia fino all’età di 71 anni), considerati gli incrementi della speranza di vita. La sezione della nota 332/2024 sul trattenimento in servizio del personale tecnicoamministrativo è aggiornata come segue: Il personale tecnico-amministrativo che compie 67 anni di età entro il 31 ottobre 2024 e che non è però in possesso di 20 anni di anzianità contributiva (al 31 ottobre 2024) ha diritto, a domanda, al trattenimento in servizio. L’istanza deve essere inviata entro il 29 gennaio 2024.

Il trattenimento in servizio sarà disposto al massimo fino al 71° anno di età con decreto del Direttore, su proposta del Direttore amministrativo, entro il 21 febbraio 2024, di cui viene tempestivamente informato il Consiglio d’Amministrazione ai fini della programmazione del personale. I trattenimenti in servizio NON devono essere inseriti nella nuova piattaforma telematica “Portale anagrafiche”, dato che in tale piattaforma il personale risulta in servizio finchè non viene inserita la relativa cessazione. La mancata accettazione del trattenimento in servizio (esclusivamente per motivazioni legati all’età o all’anzianità contributiva) dovrà essere notificata agli interessati, con motivata comunicazione, entro il 23 febbraio 2024′.