Personale ATA terza fascia
Personale ATA terza fascia

Dopo la contrarietà di Uil Scuola Rua, si accoda anche il sindacato Anief, il quale ha manifestato espressamente la richiesta di procedere con l’aggiornamento delle graduatorie ATA di terza fascia nella primavera di quest’anno come originariamente previsto. La proposta della giovane sigla sindacale consiste nell’applicare dal 2027 i nuovi titoli di accesso previsti dal CCNL 2019-21, con particolare riferimento al dibattuto certificato internazionale di alfabetizzazione digitale.

Dopo Uil Scuola Rua anche Anief a sfavore del rinvio dell’aggiornamento ATA terza fascia

Anief chiede di aggiornare subito le graduatorie ATA e di applicare eventuali nuove disposizioni per i titoli a partire dal successivo aggiornamento triennale”. Queste le parole di Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, che probabilmente ha deciso di prendere espressa posizione sulla faccenda dopo le svariate richieste di aiuto pervenute, ad opera del personale ATA coinvolto, sul profilo facebook del sindacalista. In buona sostanza poichè il prossimo aggiornamento, in ordine di tempo, dopo quello di quest’anno è previsto nel 2027, in base alle richieste Anief, quindi, le nuove disposizioni del CCNL 2019-21 andrebbero inserite nel bando del 2027 e le graduatorie in scadenza, aperte l’ultima volta nel 2021, andrebbero aggiornate quest’anno.

Nel frattempo si attende l’esito dell’emendamento al decreto Milleproroghe 2024 a firma Fratelli d’Italia che invece spinge per lo slittamento al 2025. Già in settimana si potranno avere notizie in merito. Ricordiamo poi, per completezza, che di recente il deputato Lega Rossano Sasso ha fatto sapere che sullo slittamento dell’aggiornamento c’è massima convergenza fra forze politiche. Tuttavia le opposizioni da parte dei candidati sono state ampie, mentre un’esigua fetta all’interno dello stesso personale ATA chiede il rinvio.